Concerto per la legalità alla Stazione, Luca Poletti: “Riprendiamoci la città”

0

VIAREGGIO – “Sono stato tra gli organizzatori della fiaccolata del 14 novembre scorso per la legalità e la sicurezza, dopo la terribile aggressione al giovane Manuele Iacconi che ha sconvolto la nostra città”, ha sottolineato Luca Poletti, nell’ambito dell’iniziativa “Musica per la sicurezza a Viareggio” tenutasi giovedì sera in Piazza Dante Alighieri, di fronte alla stazione, proprio dove era stato organizzato il ritrovo della fiaccolata di novembre.

unnamed“Legalità, sicurezza, trasparenza e onestà sono per me temi imprescindibili per Viareggio”, dichiara Poletti,  “Da qui dobbiamo ripartire, con la parte migliore della città. La stazione ferroviaria è una delle zone più degradate. La gente si lamenta giustamente e, per molte persone, anche adulte, semplicemente passare davanti alla stazione  è fonte di forte timore. Bisogna ripartire dalla stazione, si deve ridare splendore ai luoghi più degradati della città, va ripristinata la sicurezza”. Il candidato a sindaco punta su una più forte sinergia con le forze dell’ordine e una maggiore partecipazione dei cittadini. “Più la gente vive i luoghi della città e meno sono le possibilità di delinquere”.”Il sottosegretario Manzione, che è venuto a Viareggio a sostenermi”, prosegue Luca Poletti, “ha ribadito il sostegno alla città nella battaglia per la legalità, la sicurezza, il decoro. Viareggio è dei viareggini che devono riappropriarsi della loro, della nostra città”.”Viareggio non è certo esente dall’illegalità e dai tentativi di infiltrazione camorristica”, evidenzia Poletti, “Non avevo voluto certe persone all’interno del Partito Democratico e nelle liste a mio sostegno, proprio per la battaglia che sto e che stiamo portando avanti con forza per la trasparenza, la legalità, l’onestà. Queste persone, lo dico con chiarezza, non sono con me, ma stanno da un’altra parte”.”I viareggini”, conclude Luca Poletti, “hanno fatto Viareggio e la sua storia, conoscono la nostra città e le sue tradizioni, sanno amarla e prendersene cura. I viareggini sapranno prendere in mano il proprio destino”.

No comments

*