Dati risponde a De Stefano: “L’attacco mi fa sorridere”

0

VIAREGGIO – “Leggo questo attacco a testa bassa di Peppino De Stefano contro di me, che mi fa un po’ sorridere”. Il commissario del Pd risponde dopo le affermazione di ieri ( leggi anche: Giuseppe De Stefano attacca Dati: “Viaggia verso un rovinoso precipizio”): “Trascurando il fatto che contiene anche affermazioni false, confesso di averne capito poco: narra confusamente della sua vicenda politica dal 1964 a oggi, e del suo attuale sodalizio con Paola Gifuni e Fabrizio Miracolo, in appoggio a Giorgio Del Ghingaro. Il dato politico mi pare questo: il gruppo De Stefano Gifuni Miracolo si è legato a un gruppo di professionisti del potere, come la Senatrice Manuela Granaiola, Rossella Martina, e il loro candidato Giorgio Del Ghingaro, uno che va per l’Italia a proporsi come sindaco, come se fosse un lavoro come un altro, come fare l’elettricista o il geometra. E’ la vecchia politica che ha sempre anteposto sé stessa, la propria carriera, il proprio potere personale, i propri giochini, ai cittadini. Che spende cifre faraoniche in campagna elettorale, che gode di appoggi in “ambienti che contano”. Invece il Partito Democratico a Viareggio ha compiuto un radicale rinnovamento, candidando non un professionista della politica, ma un piccolo imprenditore, Luca Poletti, uno che conosce le difficoltà quotidiane delle persone normali, uno che punta a coinvolgere il popolo viareggino, le associazioni e chi ha voglia di intraprendere, nella rinascita della città. Questa è la scelta che gli elettori sono chiamati a compiere. E non credo che sceglieranno il solito politico che pensa alla sua carriera”.

No comments

*