Dopo sette candidati arriva… l’ottavo incomodo: Foffo si candida

1

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) –  Di sette candidati non gliene piace uno, e tra i sette non c’è nessuno che “meriti” il suo voto. Per questo Foffo, al secolo Rodolfo Martinelli, ha deciso di scendere in campo nella corsa per la poltrona di primo cittadino di Viareggio. La cosa era nell’aria, e Tgregione, in modo interrogativo, aveva dato la “non notizia” ( leggi anche: “Rodolfo Martinelli sindaco di Viareggio, e chi sennò . )  visto anche il gruppo che da mesi spopola su Facebook e il comizio di poche settimane fa davanti al Caffè Margherita ( leggi anche: Venghino signori, venghino – TG Regione.it).  Classe 1947, 68 anni il prossimo maggio, toro, viareggino DOC, attore comico, e drammatico, star della Canzonetta che ha iniziato la sua carriera teatrale nel lontano 1972, fondando un gruppo teatrale con Marco Columbro, presidente della circoscrizione Centro e Marco Polo, il più  votato nella città, negli anni 80/90, questa volta ci mette la faccia, oltre il nome, e forte delle tante simpatie raccolte tra i viareggini ha deciso: sarà, dulcis in fundo,  l’0ttavo (incomodo) candidato sindaco. “La gente è stufa della politica partitica – spiega -, e sa che con me non ci sarà nessun inciucio, nessuna promessa che non sia mantenibile e soprattutto trasparenza. I cittadini devono tornare parte attiva della politica, senza delegare chi non mantiene mai le promesse. Ci vuole una cura choc per Viareggio che solo i viareggini che la vivono quotidianamente possono capire e correggere gli errori del passato, senza mettere in discussione le capacità altrui”. La lista? “E’ già pronta e verrà presentata a giorni, e ci saranno solo cittadini “incontaminati”, nessuno che abbia mai avuto incarichi politici e particici. Gente normale, commercianti, piccoli imprenditori, precari e disoccupati”. Persone che vogliono bene a Viaregggio e e che ogni giorno condividono i problemi della città”. Una risata vi seppellirà sarà il tuo “motto”? “Lo saprete a tempo debito, cosi come i nomi dei candidati al Consiglio Comunale e il programma”. Attendiamo fiduciosi…

1 comment

Post a new comment

*