“Duri su sicurezza e legalità, a cominciare da chi ha sbagliato portandoci al dissesto”

0

VIAREGGIO – Anche in questi ultimi giorni di campagna elettorale i temi della sicurezza e della legalita’ si ripresentano costantemente ogni giorno sullo sfondo della città, dei cittadini, delle famiglie e delle imprese.
“I viareggini ed i torrelaghesi – afferma il candidato sindaco Massimiliano Baldini – chiedono, giustamente, alla prossima Amministrazione ed al prossimo Sindaco che sappia assumere provvedimenti e decisioni di forte e duro contrasto nei confronti di chi delinque, di chi vagabonda in cerca di espedienti, di chi commercia abusivamente. Noi lo faremo con uno spirito determinato a liberare la città da una piaga insopportabile. Lo faremo motivando e riorganizzando la Polizia Municipale, lo faremo collaborando con le Forze dell’Ordine, la Questura e la Prefettura ogni giorno, attraverso l’uso  delle telecamere, il controllo del territorio, delle piazze, delle strade e delle pinete ogni giorno, senza dare tregua a chi pensa di fare cosa gli pare nella nostra città. La sicurezza andra’ di pari passo con il rispetto della legalità che chiederemo a tutti, a cominciare dai politici che hanno amministrato Viareggio sotto le Giunte Marcucci, Lunardini e Betti e saranno accertati quali responsabili del dissesto in cui ci troviamo e che grava pesantemente sulle nostre tasche. Una scelta di legalita’ che riporteremo anche nella macchina comunale dove valorizzeremo le tante risorse professionali che vi sono ma, con lo stesso metro, chiederemo a chi ha sbagliato di fare un passo indietro senza se e senza ma”.

No comments

*