Endorsement di medici: “Sosteniamo Del Ghingaro perché ha le competenze necessarie”

0

VIAREGGIO – Dalla medicina sportiva allo screening mammografico, dalla ginecologia alla chirurgia generale, e poi ancora dentisti, oncologi, radiologi, medici generali. Sono tanti i professionisti che hanno deciso di appoggiare apertamente il candidato sindaco Giorgio Del Ghingaro. Un vero e proprio endorsement quello dei medici versiliesi che hanno precisato:

«Noi stiamo con Del Ghingaro. Viareggio deve riprendere autorevolezza anche nelle politiche sanitarie, ambito nel quale servono competenza e concretezza. Ridare centralità a Viareggio nella Conferenza dei Sindaci, assicurare prestazioni ospedaliere d’eccellenza, attivare un confronto aperto e costruttivo con gli operatori del settore, ampliare i servizi territoriali. Queste sono alcune azioni concrete che possiamo fare, aprendo una nuova fase. Del Ghingaro, che ha già ricoperto il ruolo di Presidente della Conferenza dei Sindaci e di Presidente di Federsanità-Anci Toscana ha la competenza per poter iniziare un percorso condiviso e costruttivo, con l’obiettivo di migliorare i servizi e di garantire una migliore qualità della vita dei cittadini».

Di seguito alcuni dei nominativi dei medici a sostegno di Del Ghingaro
Michele Gemignani medico sportivo; Duilio Francesconi direttore UO Senologia ausl12 Viareggio; Valfredo Giorgetti ex responsabile del servizio di Neurochirurgia ospedale Versilia; Anna Valchera medico radiologo responsabile clinico screening mammografico; Francesco Busoni radiologo; Raffaello Da Prato ortopedico; Alessandro Lo Russo medico di medicina generale; Paola Casucci medico ginecologo; Francesco Gattai medico di medicina generale; Gianluca Balderi medico di medicina generale; Franco Domenici aiuto Chirurgia Generale ausl12 Versilia; Alessandro Stefani medico ginecologo; Giuseppina Ghiselli medico igienista nutrizionista, Annalisa Lombardi oncologo presso ausl12 Versilia; Claudio Puosi medico odontoiatra.

«Ringrazio i medici per la fiducia dimostratami – commenta Giorgio Del Ghingaro -. Viareggio vive una situazione particolare tipica delle località turistiche dove in estate la popolazione raddoppia mentre i servizi per le emergenze restano più o meno gli stessi: inevitabile andare in affanno. A questo aggiungiamo il dato sull’incidenza delle morti per tumore che è uno dei più alti della regione. Nonostante questo i tagli alla Sanità hanno pesato molto di più qui che altrove».

«Viareggio siede al tavolo della Conferenza dei Sindaci – continua Giorgio Del Ghingaro – ma la sua voce da troppo tempo non si fa sentire. E’ importane ridare autorevolezza al Comune perché abbia un peso nelle sedi opportune».

«Facciamo il punto e andiamo avanti – conclude Del Ghingaro -. Un sindaco deve saper prendere posizione perché il Comune non resti immobile di fronte alle decisioni altrui».

No comments

*