Impianti sportivi a rischio chiusura, Poletti incontra le associazioni

0

VIAREGGIO – La centralità della pratica sportiva sotto il profilo sociale, sanitario e turistico è stata al centro di un confronto che il candidato sindaco Luca Poletti (Pd e lista civica VVV) ha avuto con i rappresentanti delle associazioni sportive cittadine che gestiscono gli impianti sportivi. La situazione di tali impianti nella nostra città è preoccupante: un quadro generale di carenza di manutenzione e di concessioni da rinnovare. Luca Poletti ha tenuto a ringraziare le associazioni che garantiscono il funzionamento degli impianti.
Alla domanda di chi ne farà la messa a norma Poletti ha risposto che serve un progetto realistico: “La nuova normativa regionale – ha detto – prevede che la manutenzione possa essere garantita anche dal concessionario. Naturalmente in questi casi la durata della concessione deve allungarsi, in proporzione all’importanza dell’investimento. Il Comune sarà a fianco di quelle società che non hanno la forza per fare gli investimenti. Si tratta di aiutarle nel reperimento di fondi, attraverso progetti da sottoporre alle Fondazioni bancarie. Per far questo occorre una attenta ricognizione del quadro d’insieme, valutando caso per caso, predisponendo interventi e preventivi di spesa accurati e credibili. Serve dunque un metodo di lavoro che si basi sulla cooperazione”.
“Un altro punto da chiarire con attenzione, anche con l’ausilio dei commissari liquidatori – aggiunge Poletti – è la definizione dell’aspetto economico del rapporto tra la Viareggio Patrimonio e le società sportive. C’è davvero l’esigenza di fissare dei punti fermi”.
Nei prossimi giorni Luca Poletti visiterà tutti gli impianti sportivi cittadini, per una prima presa di contatto dei problemi sul tappeto; dopo la ricognizione delle strutture seguirà un confronto anche con tutte le associazioni che svolgono attività all’interno degli stessi.
Come in altri settori strategici, quali il sociale e la scuola, anche per l’attività sportiva Poletti è un convinto assertore della partecipazione. Dunque oltre agli Stati generali del sociale e della scuola, il candidato sindaco punta alla realizzazione di un Forum dello sport, che veda il coinvolgimento di tutte le associazioni che operano nel settore: “Serve un luogo di confronto istituzionale che ci consenta di impegnarci insieme. Solo decisioni e progetti condivisi possono funzionare. La sfida di conquistare il riscatto di Viareggio o si vince tutti insieme o non si vince”.

No comments

*