Lega Nord: “Affissioni elettorali danneggiate, disegnate svastiche sui nostri manifesti”

0

VIAREGGIO – “Per qualche “gruppo” antidemocratico, il fatto che la Lega Nord esista, costituisce una provocazione. Solo per questo, una o più fazioni, si sentono legittimate a volerci togliere la parola, piuttosto che a danneggiare o disegnare svastiche sui nostri manifesti elettorali, legittimamente affissi, come quelli di tutti gli altri schieramenti politici che invece non hanno subito imbrattamenti o strappi”.

La nota stampa che pubblichiamo integralmente è a firma di Maria Domenica Pachini, di Lega Nord:

“Questo decreta ancora una volta la degenerazione della democrazia nostrana. La Lega Nord, partito che auspica la tutela dei diritti autoctoni, identitario e territorialista, è da sempre osteggiato da gruppi estremisti, ai quali si sono aggiunte varie”comunità” che dovrebbero almeno evitare l’ipocrisia dei loro proclami e riconoscere di essere solo i prepotenti che ad ogni azione confermano di essere.
Purtroppo queste frange, sono spesso ingiustamente fomentate da politici autocrati che consegnano loro una strumentale “licenza di agire”, complimentandosi in maniera direttamente proporzionale all’intensità della contestazione nei nostri confronti, per questa palese violazione della Democrazia e della Costituzione. Quando non esprimono addirittura il desiderio di eliminarci dallo scenario attuale, senza che questo provochi immediate reazioni di sdegno da parte delle altre forze politiche .
Per quanto riguarda i danneggiamenti alle nostre affissioni elettorali, comunque, dopo la denuncia alla Polizia Giudiziaria, abbiamo provveduto a riaffiggerli e anche qualora dovessero venire nuovamente strappati o ulteriormente imbrattati, noi continueremo, anche senza supporto cartaceo elettorale, a insistere sul territorio e a portare avanti i nostri principi. Quei principi, che comprendono un’accoglienza impostata su logica e buon senso, controllata e regolamentata e finalmente davvero umanitaria; e impostati sui valori della tutela dei diritti dei nostri concittadini,e delle nostre imprese, a cui , come sappiamo bene tutti, come sa bene anche ci contesta, non viene mai regalato nulla”.

No comments

*