Navari: “La condanna di Vitiello in mezzo alla campagna elettorale di Viareggio”

0

VIAREGGIO – “Sembra cha la cronaca politica viareggina sia tornata a qualche anno fa senza un legame con il presente, e forse è proprio questo che manca: un taglio netto del cordone ombelicale con le vicende passate,
vicende che gli attuali cittadini viareggini devono pagare a seguito del dissesto del comune”. A scriverlo è Mario Navari, ex segretario versiliese di Rifondazione Comunista.

“Vitiello è stato condannato per un reato ambientale – spiega – non dimentichiamo i ruoli di Vitiello avuti durante la giunta Marcucci: presidente Asp, di Sea Spa (ne sarà poi consigliere nel Cda), Sea acque, Idrosea, amministratore delegato di Viareggio Patrimonio e Sea acque, presidente e direttore tecnico di Sea Progetti (ne sarà anche ammnistratore delegato), presidente e direttore tecnico del Consorzio Stabile e consigliere di Gaia con delega alla gestione degli investimenti”. “Lo scorso Gennaio Vitiello ha annunciato il suo ritorno come protagonista nella politica attiva viareggina, per poi candidarsi in Puglia ed infine ritirarsi a seguito della condanna in qualità di ex presidente della Pignataro Patrimonio di Caserta – ricorda Navari – un uomo, Vitiello, a cui va dato atto sapersi muovere su diversi fronti contemporaneamente: appena dieci giorni fa è infatti intervenuto a Viareggio come relatore in una iniziativa per affrontare il dissesto e lo stato delle partecipate insieme ad alcuni sindaci, quelli che non ti aspetteresti: “l’alternativo del faro” e il grillino (Antonini e Zanni, che hanno partecipato all’incontro promosso dai reduci di Viareggio AnnoZero, ndr). Costoro riconoscono in Vitiello un punto di riferimento per affrontare tali questioni?” si chiede Navari.

“Sabato 23 maggio a Pietrasanta sarà conferita la cittadinanza onoraria all’ Associazione per la tutela ambientale della Versilia, un riconoscimento per un organizzazione che in questi anni ha lottato per tutta la Versilia per donare alle future generazioni un ambiente migliore in cui vivere – conclude – quest’ ultima notizia dimostra come in Versilia sia possibile fare anche qualcosa di diverso”.

Mario Navari  Ex Segretario Rifondazione-Versilia

No comments

*