Palasport, Del Ghingaro: “Subito un sopralluogo, poi ordinanza di riapertura”

0

VIAREGGIO – Subito un sopralluogo tecnico, poi un’ordinanza per riaprire il palasport, infine dare la struttura in concessione pro tempore alle associazioni sportive in modo che possano procedere alle ristrutturazioni necessarie.

Questo il progetto del candidato sindaco Giorgio Del Ghignaro che commenta:
«La situazione del PalaBarsacchi, chiuso da giorni dopo la scadenza della proroga concessa dal Commissario Romeo, necessita di decisioni e prese di posizione che appaiono ormai improrogabili».

«Il sindaco – continua il candidato -, fatta salva l’incolumità per i fruitori dell’impianto, deve assumersi la responsabilità di sbloccare una situazione che da troppo non trova risposta e rischia di penalizzare anche il comparto del turismo sportivo».

«Per prima cosa chiederò alle associazioni la loro disponibilità ad accollarsi i costi delle ristrutturazioni – spiega Del Ghingaro -. Procederemo poi alla gara per la concessione per il numero di anni ritenuti necessari a rientrare delle spese dell’eventuale mutuo che dovranno accollarsi».

«Nel frattempo farò verificare la situazione dell’immobile: chiederò un sopralluogo tecnico che garantisca sull’agibilità della struttura e, in caso di parere positivo, procederò a riaprire il palazzetto con un’ordinanza apposita, fino al termine dei lavori».

«Lo sport e le associazioni sportive hanno un ruolo fondamentale nel tessuto sociale ed economico viareggino – commenta ancora il candidato sindaco – Tuttavia le molte realtà presenti nel territorio comunale devono scontare una carenza di strutture che ha già fatto perdere a Viareggio manifestazioni di livello internazionale».

«E’ necessario predisporre un piano di recupero graduale – conclude Del Ghingaro -. Uno alla volta gli impianti devono tornare a norma ed essere resi efficienti e moderni garantendo la massima fruibilità agli atleti e a tutti i cittadini».

No comments

*