Reddito di cittadinanza e microcredito, il dibattito dei “grillini” con il candidato Zanni

0

VIAREGGIO – Interessante l’incontro che si è svolto in questa settimana, organizzato dal Movimento 5 Stelle Viareggio, con la presenza della senatrice M5S Nunzia Catalfo, il candidato governatore per la Regione Toscana Giacomo Giannarelli e il candidato portavoce sindaco per Viareggio Giulio Zanni, sul tema del reddito di cittadinanza, Microcredito e NASPI.

L’iniziativa ha riscosso una buona presenza di pubblico, in particolar modo dei lavoratori stagionali, interessati soprattutto sulla questione delle problematiche legate alla nuova indennità di disoccupazione voluta da Matteo Renzi. Ricordiamo che questo nuovo strumento, entrando in vigore dal prossimo primo maggio, penalizzerà notevolmente i numerosi operatori stagionali presenti sul nostro territorio. Infatti, a questi lavoratori, non solo verrà dimezzato il sussidio di disoccupazione ma, con tutta probabilità, non gli sarà consentito, a causa della limitata copertura economica, l’accesso all’assegno ASDI, strumento creato a sostegno di quei disoccupati che hanno esaurito il periodo beneficiato dalla nuova prestazione di disoccupazione.

Sempre sul tema della previdenza sociale, si è trattato anche del reddito di cittadinanza, importante iniziativa del Movimento 5 Stelle discussa in questi giorni nella Commissione al Senato. Se la proposta sarà approvata, ben 9 milioni di italiani, cioè tutti coloro che non hanno reddito o un reddito troppo basso, potranno usufruire di un reddito minimo.

Altro spunto interessante, tra quelli presentati dalla senatrice Nunzia Catalfo, è il fondo di Microcredito, creato dai parlamentari 5 Stelle attraverso il taglio del loro stipendio, a sostegno di chi vuole avviare un’attività di piccola e media impresa.

 

No comments

*