Rossano Forassiepi: “Promesse di aiuto o ricatto alla città?”

0

PIETRASANTA – “Rispetto alle promesse sulla cultura e gli eventi del duo Mallegni-Berlusconi nel comizio del pontile, ossia di dare più visibilità a La Versiliana su Mediaset e di riportare Anteprime in città, non posso non porre ai cittadini due interrogativi” – il candidato a sindaco del centro-sinistra Rossano Forassiepi non ci sta a fermarsi alle promesse di una futura promozione dell’ex-premier – “Innanzitutto perché finora non l’hanno fatto, l’interesse per il turismo e la cultura a Pietrasanta e in Versilia scatta a Mallegni-Berlusconi e a quelli del centrodestra solo nel caso che abbiano il potere in mano? E su Anteprime come mai proprio quest’anno, alla vigilia delle elezioni comunali, Mondadori ha sospeso la rassegna di Pietrasanta? E come mai ritornerà immediatamente se Mallegni vince le elezioni? Che ci sia stata dietro qualche “manina” interessata di Pietrasanta?” Insomma il sospetto di Forassiepi è che dietro all’apprenza di “spottone” per la Versilia e Pietrasanta, dietro alla visita e alle dichiarazioni di Berlusconi ci sia altro: “Le loro dichiarazioni fanno temere che ci sia stato piuttosto finora un boicottaggio della nostra città dovuto a motivazioni politiche, e che sia in corso un tentativo di ricatto, neanche tanto velato, nei confronti dell’elettorato per convincerlo a votare in una certa maniera. Noi su eventi e cultura abbiamo le idee chiare: sinergie e calendario unico, soprattutto per la Versilia storica, con cui affrontare il tema della Fondazione unica e grandi eventi. Su quest’ultimo tema vorrei rilanciare la grande musica con nomi di primo piano nazionali e internazionali in centro a Marina, come già abbiamo sperimentato con Radio Bruno qualche anno fa”.

No comments

*