Sel con Antonini, ecco i 24 in lista

0

VIAREGGIO – Sel con Antonini, ecco i 24 in lista:

1. Carla Maria Barsanti, avvocata, 04/12/1962

2. Paolo Barsanti, insegnante, 18/03/1959

3. Nico Braccini, operaio, 27/06/1969

4. Raffaele Carnevale, fotoreporter, 02/06/1976

5. Federica Del Carlo, studentessa, 06/03/1995

6. Angelo Dinelli, pensionato ex dipendente Fiat , 04/03/1940

7. Andrea Distefano, operaio metalmeccanico, 30/03/1980

8. Maria Adele Figliè, pensionata ex imprenditrice, 28/02/1942

9. Giulia Gherardi Angiolini, laureata in Zootecnia,  Artigiana, 28/12/1985

10. Silvia Guizzardi, lavora nell’attività motoria per bambini disabili , 25/01/1975

11. Patrizia Lencioni, pensionata ex insegnante, 13/03/1944

12. Riccardo Martinelli, pensionato ex operaio, 13/08/1949

13. Giovanni Merlini, architetto pensionato, 01/01/1954

14. Silvana Moggia, pensionata, 31/03/1938

15. Nevila Muco, perito tecnico, consulente , 26/05/1973

16. Alberto Pardini, studente e cameriere part-time, 28/09/1990

17. Alessia Pasquale, operaia, 18/03/1966

18. Giulia Pellegrini, medico veterinaria , 09/11/1983

19. Stefano Rondanini, operaio metalmeccanico, 20/07/1967

20. Roberto Sampietro, ex educatore, pensionato, 02/08/1945

21. Manuel Santini, medico veterinario, 07/07/1984

22. Maria Vittoria Sturaro, psicologa, psicoterapeuta, 02/11/1954

23. Tiziano Tebaldi, ha lavorato nell’editoria scolastica, pensionato, 14/07/1942

24. Robertina Tognocchi, pensionata , ex assistente sociale, 05/05/1946

La proposta politica di SEL è quella di uscire dalla crisi che attanaglia Viareggio attraverso una decisa svolta a Sinistra, dopo le fallimentari politiche degli ultimi anni e le improvvisazioni vuote di contenuti efficaci.

SEL mette al primo posto delle sue politiche amministrative i diritti fissati nella nostra Costituzione: Lavoro, giustizia sociale, istruzione pubblica e Cultura, salute e sicurezza. La difesa e la valorizzazione dei Beni Comuni sono alla base del nostro Programma di Governo.

Si esce dalla crisi finanziaria del Comune se si affronta il dissesto coinvolgendo tutta la città nella sua rinascita, con una politica equa  e rigorosa delle entrate che faccia piazza pulita delle gestioni disastrose degli ultimi anni, con una politica delle spese sotto costante controllo.

Ma Viareggio non può essere governata come una piccola città, le sue grandi risorse devono essere orientate da una politica adeguata verso l’interesse pubblico e valorizzate come meritano.

La Lista elettorale di SEL,  formata da 12 donne e 12 uomini si candida al Governo della città forte della sua esperienza nella cittadinanza attiva, nel volontariato sindacale, sociale, culturale, nel Carnevale.

Una Lista di persone competenti che portano nella politica amministrativa la generosità e l’impegno dimostrato finora in favore dei più deboli, del progresso sociale, della Scuola, della Cultura, della Sanità, dell’ambiente, dello sport.

Una Lista unita e coerente con il Progetto Politico di SEL dai più giovani, desiderosi di essere utili alla città, ai più anziani, portatori di grande esperienza umana e sociale.

 

No comments

*