Svastiche e celtiche al Cantiere Sociale: “Non ci faremo intimorire”

0
VIAREGGIO –  Ignoti hanno imbrattato con svastiche e celtiche l’ingresso del cantiere sociale versiliese in via Belluomini. “Non sappiamo se si tratti del frutto velenoso di una campagna elettorale. Se si tratti, invece, di una minaccia da parte di qualche gruppetto di estrema destra o se sia semplicemente il gesto di qualche balordo in cerca di prodezze. Già in passato siamo stati vittime del furto di canale e altri danni”, affermano in una nota i militanti: ” Quello che è certo e che non ci faremo intimorire da chi disegna simboli di morte che la storia ha condannato senza appello alcuno. L’antifascismo è un valore fondamentale della nostra associazione come lo è di tutta la città di Viareggio. Gesti simili meritano una condanna netta da parte di tutte e tutti”.

“Certi simboli non hanno cittadinanza, sono fuori dal concetto stesso di Democrazia – commenta il candidato sindaco Filippo Antonini: “Chi li scrive, sa cosa significano? Sono simboli di morte, di orrore e di sopraffazione del forte sul debole, un’offesa per una realtà come il Cantiere Sociale che lavora per l’inclusione, l’aggregazione e la cultura. A tutte le associazioni che lo compongono va la mia e la nostra solidarietà”.

No comments

*