Tamponare l’emergenza abitativa, come? Lo spiega Michelangelo Di Beo

0

VIAREGGIO – Fare politiche abitative e sociali a costo zero è possibile, come è possibile far risparmiare dalle 450 alle 900 euro l’anno, agli inquilini di case popolari, come è inoltre possibile tamponare temporaneamente, ma con grossi risultati, l’intera emergenza abitativa di Viareggio. Come? Lo spiega Michelangelo di Beo,Segretario Unione Inquilini Viareggio e Candidato al Consiglio Comunale nella lista Repubblica Viareggina per i beni comuni, che appoggia Filippo Antonini: “Intanto partendo dalla comunicazione e dalla libera informazione. Credo che d’ora in avanti si dovrà dare un’informazione capillare sulle politiche abitative,  come Unione Inquilini, ci impegneremo a far conoscere i propri diritti ad ogni cittadino e a batterci insieme a loro perché vengano rispettati. Partirò da qui ad informare tutti gli assegnatari di case popolari che le detrazioni che erano già previste per gli inquilini con contratti di locazione stipulati sulla base della legge 431/98 vengono estese anche agli assegnatari di case popolari e comunali e a coloro che hanno contratti di locazione in alloggi di social housing. Quindi gli assegnatari di case popolari o comunali di edilizia residenziale pubblica ( esclusi gli alloggi del patrimonio comunale) se hanno un reddito inferiore ai 15.493, 71 euro hanno una detrazione di imposta di 900 euro; se hanno un reddito da 15.493, 72 euro fino a 30.987, 41 euro hanno una detrazione di imposta di 450 euro. Ricordo a tutte e tutti che le dichiarazioni dei redditi 730 etc si presentano questo anno entro il 7 luglio 2015 ( se non vado errato). Questo permetterà, indirettamente,  di risparmiare notevolmente sul canone d’affitto nelle case popolari o persino di abbatterlo totalmente. Sempre più sfratti sono previsti in futuro sul territorio viareggino, sempre più case vuote o in costruzione e sempre troppa gente senza casa, l’emergenza abitativa deve essere risolta una volta per tutte e non ripresentarsi più. Domenica 3 maggio, al Matteotti Occupato, in Via Matteotti 18, si terrà una iniziativa di formazione e di informazione con Sandro Medici (Presidente del 10° Municipio di Roma), che ha requisito immobili a Roma destinandoli all’emergenza abitativa. Una manovra a costo zero, già sperimentata e immediatamente attuabile, che verrà spiegata e proposta anche sul territorio viareggino.  A seguire dibattito contro il Piano Casa Lupi e aperitivo con gli occupanti del Matteotti Occupato”.

No comments

*