Verso il ballottaggio, Forassiepi: “Spero che i pietrasantini capiscano”

0

PIETRASANTA- “Sui social mi hanno chiesto “di dire qualcosa di sinistra”…beh, non è per nascondersi dietro un dito o rinnegare la propria storia. Chi mi conosce sa. Penso però che oggi non sia questione di appartenenze, ma piuttosto di dimostrazione di come si è e come si intende governare la città: stili e atteggiamenti diversi”. Il commento, a distanza di due giorni dall’esito dello scrutinio del primo turno che ha visto Mallegni superare l’avversario in vista del prossimo ballottaggio ( leggi anche:Pietrasanta al voto, Mallegni sfiora la vittoria al primo turno e … ) è del candidato del Pd Rossano Forassiepi: ” Si tratta di scegliere se riconsegnare la città ad un modo di governare esclusivo, elitario, apparentemente “socievole”, ma in realtà arrogante, sbruffone e rischioso (per la salute e per le tasche dei cittadini) se lasciare la città alla speculazione edilizia oppure scegliere la competenza, la gestione oculata della finanza pubblica, la tutela della salute nostra e dei nostri figli, la tutela delle vere bellezze di Pietrasanta. Ecco, non si tratta solo di destra o sinistra, si tratta di valori per me irrinunciabili e non contrattabili. La mia squadra di governo dovrà, prima di tutto, convergere con me su questi aspetti. Se i cittadini capiscono ora, bene, siamo sempre in tempo. Sono stato un assessore all’urbanistica che non si è SVENDUTO il territorio, ma al tempo stesso ha dato grandi possibilità ai cittadini, TUTTI, dalla Marina a Strettoia, di ristrutturare e ampliare gli immobili e, con criterio e nel pieno rispetto delle regole, realizzare nuovi lotti edificabili, dando lavoro alle imprese artigiane locali. Ho investito 20 milioni di euro in 5 anni in opere pubbliche UTILI e abbiamo cantieri e progetti aperti da concludere, tante opere rese necessarie anche a seguito delle calamità naturali. Aggiungo, che come già dichiarato da Mallegni, se vincerà lui cambierà il Regolamento Urbanistico, con molti rischi per chi dal mio piano ha la possibilità di costruire ampliare o ristrutturare la propria abitazione, perché i numeri del dimensionamento sono quelli e se si cambia si deve togliere a qualcuno, perché le leggi esistono e nessuno può permettersi di bruciarle.
Non si tratta solo di destra o sinistra, ma obiettività e serietà. Spero che i pietrasantini, tutti capiscano!!!!!!!”

No comments

*