Zanni a Giampaoli: “Confesercenti non ci ha invitato, e abbiamo chiesto il motivo”

0
VIAREGGIO – “Vorrei rispondere alla signora Esmeralda Giampaoli riguardo al comunicato della Confesercenti che si riferiva ad una precisa domanda postale da me ed Antonini ma a cui credo non abbia dato risposta”.
La nota stampa è a firma del candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle, Giulio Zanni: “Negli ultimi 2 mesi circa siamo sempre stati invitati da emittenti televisive, giornali, associazioni, cooperative ed altro, dopo inviti specifici da parte di tutti questi soggetti. Solo la Confesercenti non lo ha fatto e noi abbiamo chiesto il motivo. Riguardo al fatto di non essermi interessato ai problemi del commercio, vorrei dire alla signora Giampaoli che forse non mi conosce. Non so se lei ha mai fatto la commerciante, ma io sì, per 35 anni e dei problemi del commercio ho spesso cercato di interessarmi anche se ero un piccolo commerciante con 5 attività.
Dove erano la signora Giampaoli e la sua Associazione quando nei primi anni ’80 chiedevo alle associazioni dei commercianti di fare qualcosa contro le aperture indiscriminate e selvagge di supermercati e centri commerciali che avrebbero desertificato le città? Eppure avevamo l’esempio emblematico della Francia che aveva già fatto questo errore e stava cercando di rimediare con sussidi da parte dello stato per far riaprire le piccole attività al dettaglio perchè tale decisione e tali conseguenze avevano portato notevoli disagi soprattutto alle persone anziane. Adesso basta girare per Viareggio e Torre del Lago per renderci conto delle conseguenze di tali scelte.
Dove erano la signora Giampaoli e la sua Associazione quando noi commercianti manifestavamo la nostra contrarietà all’introduzione dei parcheggi a pagamento che avrebbero indirizzato i clienti e i turisti verso i centri commerciali che questa gabella non la facevano, non l’hanno mai fatta e non la fanno pagare? Dove erano la signora Giampaoli e la sua Associazione quando fin dal 2005 avevo sollevato il problema degli affitti esorbitanti della Passeggiata e delle problematiche con i concessionari e che mi hanno portato ad uscire, per protesta visto che niente veniva fatto, dalla Confesercenti? Vorrei mi rispondesse sinceramente e senza giri di parole, perché a parte chiacchiere e convegni fini a se stessi, cosa ha fatto Lei concretamente, oltre a riscuotere lo stipendio e ad incassare le quote partecipative degli associati, per i commercianti di Viareggio e Torre del Lago? Ricordo infine alla signora Giampaoli che il Movimento 5 Stelle è la prima forza politica italiana ed è un soggetto politico nuovo, che ha avuto la fiducia di 9 milioni di italiani, è assolutamente senza conflitto di interesse, che sta dalla parte delle piccole e medie imprese, dei piccoli commercianti, come dimostra l’aiuto dato dai nostri parlamentari che hanno già donato più di 10 milioni di euro alla PMI, e non fa gli interessi della grossa distribuzione nè delle multinazionali”.

No comments

*