Demanio, Staccioli: “Rossi sta giocando sporco”

0

TOSCANA – L’ultimo consiglio regionale si è tenuto a fine marzo, da quel momento i lavori dell’aula e delle commissioni sono terminati e di conseguenza l’attività legislativa, poiché per l’appunto manca il controllo dei consiglieri, “ciononostante a fine aprile, su proposta dell’Assessore Sara Nocentini, la giunta guidata da Enrico Rossi con la decisione n.14 è andata a toccare la questione della facile e difficile rimozione sul demanio, su cui il consiglio si era già espresso approvando le mie proposte di modifica al TU del turismo e aumentando il criterio di distinzione tra facile e difficile rimozione a 90gg”, a raccontarlo è la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Marina Staccioli, candidata per il secondo mandato in provincia di Lucca, che sta incontrando i balneari della costa.

“Con una legge regionale già esistente e approvata non si capisce come mai la giunta abbia deciso di creare un tavolo di lavoro, peraltro senza gli operatori, per stabilire i criteri di classificazione della facile e difficile rimozione, e con una tempistica in vuoto legislativo a dir poco sospetta – prosegue Staccioli – verrebbe da pensare che la Regione abbia interesse ad incamerare i beni per guadagnare dalle concessioni, di sicuro ancora una volta abbiamo la conferma che il PD e la sinistra non tutelano questa importantissima categoria economica”.

No comments

*