“I soldi per i manifesti non possono valere di più delle persone bisognose”

0

VIAREGGIO – “I soldi per i manifesti non possono valere di più delle persone più sfortunate che hanno bisogno di assistenza”. Commenta così l’ Claudio Morganti l’iniziativa della lista “insieme per la nostra citta” guidata dal candidato sindaco Franco Giorgetti che ha deciso di rinunciare a parte del budget per la propaganda elettorale e donarlo a due associazioni che si occupano di sociale (ANMIL e associazione T.I.A.M.O.). L’onorevole Morganti, vice segretario del movimento ‘IO CAMBIO’ che appoggia la lista del candidato a Sindaco di Viareggio Franco Giorgetti, invita le altre liste in gara per la tornata elettorale a seguire il buon esempio e a donare parte del budget elettorale al sociale. “Noto campagne con investimenti economici importanti da parte di alcuni partiti e candidati”, continua Morganti. “Manifesti e volantini finite le elezioni spariscono, un contributo ad un’associazione che noi tutti potremmo un giorno aver bisogno rimane”. Morganti, nel suo intervento, ha espressamente ordinato ai suoi referenti sul territorio di fare alleanze lontano da chi ha rovinato Viareggio in tutti questi anni, da destra a sinistra, e di appoggiare una lista di brave persone, oneste, coerenti ed espressione del territorio, non guardando al risultato ma dimostrando che abbiamo un modo diverso di far politica. La lista ‘insieme per la nostra città’ ha tutte queste caratteristiche. “Avevo profetizzato, prima della composizione delle liste, che esponenti delle vecchie giunte sarebbero ricomparsi magicamente come candidati. Infatti sono rispuntati come funghi. Sono orgoglioso di non essere a fianco di coloro che si ripresentano come se fossero vergini. Ecco cosa significa essere il nuovo”, afferma Morganti. L’On. Morganti ha sempre dimostrato grande interesse per la ormai ex perla del tirreno. È stato sicuramente il più attivo al parlamento europeo contro la direttiva Bolkestein che rischia di distruggere un eccellenza italiana e viareggina formata da piccole imprese familiari. Da ricordare anche il recente contributo personale che l’onorevole ha donato alla società Viareggio Patrimoni per l’installazione di una telecamera nei pressi della ‘casina dei ricordi’ in via Ponchielli per fermare i sempre più continui atti vandalici. Da ricordare inoltre anche la consegna, direttamente dalle sue mani, di una targa di riconoscenza all’ex-comandante della capitaneria di Porto, Marco Iacono, come esempio di servitore di stato dall’alto profilo professionale, trasferito per il semplice motivo di aver svolto al meglio il proprio dovere disse Morganti in quell’occasione. Sicuramente un esponente politico dal forte legame con il territorio e con i cittadini.

No comments

*