Staccioli con Fratelli d’Italia in prima linea per la Versilia e la Provincia di Lucca

0

VERSILIA – Marina Staccioli consigliere uscente e candidata al Consiglio Regionale per Fratelli d’Italia, spera di poter portare avanti le battaglie intraprese in questi anni per la sua terra. La Provincia di Lucca è una terra dai mille aspetti e paesaggi, dal mare e dall’eleganza della Versilia alla cultura e storia di Lucca sino al fascino delle montagne della Garfagnana. L’ambiente ha necessità di essere tutelato, l’economia, la sanità e il tessuto sociale, tutti gli ambiti che gli ultimi governi toscani hanno minato e danneggiato attraverso le loro scellerate decisioni.
Staccioli conferma che con Fratelli d’Italia intende proseguire il suo impegno a favore del paesaggio e dell’ambiente, cercando e proponendo soluzioni sostenibili e contrastando ogni scelta che possa arrecare danno alla salute dei cittadini o all’immagine della Versilia. Marina Staccioli è nata a Forte dei Marmi, vive a Pietrasanta, ed è madre di due bambine. Profonda conoscitrice e amante della sua terra, prima di dedicarsi alla politica a tempo pieno ha lavorato nella ristorazione e nell’accoglienza turistica ed è stata un’imprenditrice nel settore del marmo. Talmente vicina alle persone da farne quasi un tratto distintivo rispetto alla maggior parte dei personaggi politici, la candidata di Fratelli d’Italia Marina Staccioli, durante il mandato che si sta concludendo, ha avuto modo di ascoltare e fare propri problemi, disagi e difficoltà non solo delle grandi realtà imprenditoriali, ma anche dei singoli individui e delle famiglie, conciliando il bene del singolo e della comunità e accollandosi responsabilità e rispondendo in prima persona.
Schierata a fianco dei balneari ormai da anni, e intende continuare su questa strada sia per quanto riguarda la minaccia della direttiva Bolkestein sia per le attività collaterali e la facile/difficile rimozione delle strutture. “Siamo intervenuti in sede regionale sul Testo Unico sul Turismo anche per proteggere gli albergatori, altra categoria colpita dai frequenti cambi di direzione della sinistra.”
“Punteremo su una sanità efficiente per non dover più assistere a tagli di personale, servizi o depotenziamento di strutture che sono necessarie ed efficienti”.
Al primo posto anche la lotta per la salvaguardia del diritto degli italiani alla casa e allo studio per i figli. E, lotta già vinta dalla Staccioli nel 2013, l’istituzione di un fondo a favore delle famiglie in difficoltà, per il mutuo per la prima casa.
“Sarà necessario convogliare i fondi pubblici a disposizione verso il sostegno alle piccole e medie imprese, agli artigiani e ai loro progetti di crescita basati su nuova occupazione aggiuntiva.
La Staccioli, che è uno dei pochissimi consiglieri regionali che a fine mandato hanno riconsegnato al Consiglio regionale circa tredicimila euro dei finanziamenti ai partiti, ha anche il grande e ambizioso obiettivo di abbassare la spesa pubblica per potere indirizzare meglio i fondi; argomento questo già affrontato in Regione con la proposta di un taglio di mille euro allo stipendio dei consiglieri. Proposta respinta dalla maggioranza.
Questi i principali impegni della candidata di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale della Toscana. Marina Staccioli, con l’appoggio e sostegno dei suoi concittadini auspica di poter continuare a rappresentare interessi e bisogni della sua terra con una sua riconferma all’interno del Consiglio.

No comments

*