Elisa Montemagni (Lega): “Il Presidente Rossi solo ora si ricorda delle varie e gravi lacune nella sanità toscana”

“A poco più di un mese dalle elezioni regionali-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-l’uscente Presidente Rossi si ricorda delle varie e gravi lacune nella Sanità toscana, dando vita ad un vero e proprio tour per inaugurare nuovi posti letto nei nosocomi, sparsi un pò ovunque.” “Si resuscitano improvvisamente vecchie strutture sanitarie-prosegue il Consigliere-aumentando come d’incanto il numero di posti a disposizione, a Pistoia, Massa, Carrara e Lucca; una serie di tagli del nastro, che immaginiamo continuerà, da fare quasi invidia al campione delle inaugurazioni, Eugenio Giani, candidato Presidente del Centrosinistra.” “Qualcuno-precisa l’esponente leghista-potrà dire “meglio tardi che mai”, ma vogliamo comunque sottolineare la chiara impronta elettoralistica di queste iniziative che, lo ribadiamo, sono tutte stranamente concentrate a ridosso della tornata elettorale.” “Forse Rossi-sottolinea la rappresentante della Lega-vuole lasciare un buon ricordo della sua infausta pluriennale presidenza, ma i toscani non sono persone distratte o smemorate e sanno benissimo i danni fatti alla Sanità regionale da parte del Pd ed affini.” “Insomma-conclude Elisa Montemagni-tutto quello che Rossi sta facendo frettolosamente in pochi giorni, è solo un modo per cercare di nascondere, malamente, le troppe magagne di un settore tanto importante, quanto colpevolmente tralasciato da Saccardi e soci.”