Empoli, esonerato Iachini: in panchina torna Andreazzoli

EMPOLI- Il club toscano ha ufficialmente deciso per il secondo cambio di allenatore in questa stagione: Beppe Iachini è stato esonerato, al suo posto torna Aurelio Andreazzoli. Iachini era stato chiamato sulla panchina empolese il 6 novembre, alla 12esima giornata di campionato, dopo il ko con il Napoli. Il suo arrivo era stato un toccasana per l’Empoli, che aveva preso discreto margine sulle concorrenti alla salvezza grazie a una striscia di tre vittorie e un pareggio consecutivi (10 punti nelle prime 4 partite). Da metà dicembre il rendimento della formazione azzurra è nuovamente calato, con sette sconfitte, tre pareggi e un solo successo nelle successive undici gare, culminate con la sconfitta dell’Olimpico.

La concretezza della squadra azzurra nelle ultime giornate è andata rallentando, scivolando al quartultimo posto della classifica, a +1 dal Bologna e, quindi, dalla zona retrocessione.

Determinante la sconfitta a Roma, di lunedì sera con i giallorossi; il club azzurro che non ha voluto attendere il decisivo scontro diretto col Frosinone in programma domenica al ‘Castellani’. “Provo orgoglio per quello che abbiamo fatto – ha detto in conferenza Iachini  – ho raccolto una squadra in difficoltà e con il morale basso e insieme ci siamo rialzati. Mi dispiace che non si sia potuto portare a termine il progetto. La squadra, oggi, sarebbe salva e il nostro cammino era in linea con gli obiettivi che ci eravamo posti: valorizzare i giovani, come abbiamo fatto tanto da attirare l’attenzione e l’interesse di grandi club che li hanno già presi per il futuro, e salvarci“.