Empoli, Stella (FI): “Asl faccia luce su morte donna incinta in ospedale”

“L’Asl faccia piena luce sulle cause che hanno portato alla morte improvvisa di una donna di 42 anni, ricoverata nel reparto di ostetricia dell’Ospedale di Empoli, incinta alla quarta settimana, e deceduta stamane nella sua stanza”. Lo chiede il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia). La paziente era in una camera singola con il marito presente e sempre accanto a lei per accudirla durante tutta la degenza; alle 6:45 di stamattina, secondo il report, non erano state segnalate anomalie, ma alle 7:40 l’ostetrica di turno si è accorta che la donna era in stato di incoscienza, e a nulla sono valse le manovre rianimatorie.
“I responsabili sanitari hanno il dovere di indagare a fondo per capire le cause che hanno portato al decesso improvviso della donna – sottolinea Stella -. Certo, esiste sempre l’imponderabilità del singolo caso, ma morire in gravidanza in una stanza di ospedale nel 2018, fa effetto e fa sorgere interrogativi. L’auspicio è che sia stato fatto tutto il possibile per la paziente, e che non sia stato trascurato nessun fattore. Restiamo dunque in attesa del riscontro diagnostico che sarà effettuato domani mattina dai professionisti dell’anatomia patologica”.

marco stella