Eroina, arrestati a Montecatini Terme 5 nigeriani

0

PRATO – Gli operatori della Squadra Mobile di Prato – Sez. “Antidroga” e della Squadra Mobile di Pistoia, hanno effettuato un articolato servizio congiunto nella città di Montecatini, dove in un’abitazione di via Adua si segnalava possibile attività di spaccio di sostanze stupefacenti, posta in essere da un gruppo di nigeriani, con consistenti movimentazioni di eroina.
L’attività investigativa che ne seguiva ha permesso agli Operatori dell’Antidroga di confermare tali sospetti, fermando, identificando e arrestando ieri pomeriggio, nell’arco di alcune ore, cinque cittadini nigeriani, due donne, rispettivamente, una venticinquenne e una ventiquattrenne e tre uomini, un ventiseienne, un trentaduenne e un ventitreenne, tre dei quali dimoranti nell’appartamento di via Adua e due clienti di consistenti quantitativi di droga da spacciare poi al dettaglio.
In particolare la venticinquenne, una richiedente protezione internazionale, dopo essere stata notata uscire dalla casa di via Adua, veniva fermata nei pressi della stazione ferroviaria di Montecatini e trovata in possesso di 11 ovuli, contenenti eroina per complessivi 121 grammi, nascosti nella cavità vaginale. La prosecuzione dell’articolata attività permetteva di sequestrare al ventiseienne altri 21 ovuli, pari a 231 grammi di eroina, nonché nell’abitazione di via Adua, dove dimoravano tre dei nigeriani arrestati, ulteriori 54 ovuli, pari a 594 grammi, che ha complessivamente portato a sequestrare, al termine dell’operazione antidroga, 946 grammi di eroina e denaro contante per complessivi 6.375 euro, quale verosimile provento di attività di spaccio.

No comments