“Escort”, l’ultimo singolo del rapper lucchese Monès

0

LUCCA – E’ uscito da pochi giorni “ESCORT”, l’ultimo singolo di Monès, rapper/trapper di Lucca. Il titolo non deve trarre in inganno: non intende mettere in cattiva luce nessuno, ma vuole semplicemente utilizzare il termine come una metafora per spingere a realizzare i propri sogni facendo in fretta, senza pensare troppo alle cose e seguire il proprio istinto. Il mondo è duro e non aspetta, i giovani devono agire velocemente puntando a raggiungere i loro obbiettivi.

Massimo rispetto quindi per il genere femminile, ma una riflessione sulla vita che brucia in fretta e un messaggio ai giovani a credere in se stessi.

All’ultimo singolo hanno collaborato Giacomo “Lupo” Luporini, che ha lavorato al master e al mix della canzone, ed Edoardo Martinelli alle riprese e al montaggio del video; tra le comparse sono presenti alcuni amici del rapper tra cui Manuel Zevola, Bryan Dubois, Sebastiano Iannone. Un particolare ringraziamento a Laura Lombardo, il cui personaggio gioca in maniera spiritosa con l’artista: il barbiere Giovanni nel cui salone di Altopascio sono state effettuate alcune riprese.

Un piccolo grande progetto che ha coinvolto molte persone del territorio che si stanno avvicinando sempre con maggior simpatia al mondo del rap.

Sullo sfondo della ripresa ha un ruolo centrale il luna park del settembre lucchese e in questo senso il videoclip promuove anche la città di Lucca con i suoi eventi.

“Escort” è visibile sul canale YouTube Monès Official.

La musica rap a Lucca

Esistono a Lucca dei giovani artisti che seguono l’onda della trap, che in Italia sta avendo un enorme successo con artisti già molto noti come Sfera Ebbasta e Ghali.

E’ un movimento musicale in costante ascesa ormai diffuso a livello nazionale che, distaccandosi dal genere rap tradizionale, si connota per la sua musicalità più vicina ad una sensibilità contemporanea.

Tra questi giovani emergenti vanno citati Mike e Sherkhan e lo stesso Monès.

La loro musica è rintracciabile sui Social Network tra cui YouTube, dove si sta registrando una lenta ma costante crescita di fans interessati ai nuovi autori lucchesi.

Per il futuro l’artista già pensa ad un nuovo singolo, in programma per gli inizi del nuovo anno. Questa volta affronterà una tematica d’impegno sociale, per evidenziare le difficoltà che attraversano i giovani in una società in continua trasformazione.

Note biografiche

Simone Marino, in arte Monès, è un giovane artista ventiduenne lucchese di origini napoletane. A Napoli ha vissuto in zone dove la vita era più difficile e la musica è stata una via di fuga che gli ha permesso di guardare con più fiducia al futuro. La permanenza a Lucca significa oggi per lui una rivalsa che lo spinge a incidere brani con l’intenzione di crearne un mestiere. Dopo un primo singolo senza video in dialetto napoletano “Comm Stong”, ha proseguito con il singolo “Solo con me” prodotto dalla casa discografica di TorinoRKH.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: