Domani al via l’ VIII edizione de “Il senso della birra”

VIAREGGIO [ di Stefano Piccolomini] – “Perché un boccale di birra è un pasto da re” scriveva il Bardo, William Shakespeare. E per gli amanti della bevanda alcolica più bevuta al mondo, comincia domani, sabato 29 aprile, la ottava edizione de “Il senso della birra”, la manifestazione enogastronomica nata a Viareggio e che, quest’anno, vedrà animare l’Ex Real Collegio di Lucca.

Se cambia location non cambia il format che ha reso famosa la manifestazione: saranno ben 13 i piccoli birrifici artigianali che saranno presenti con le proprie spine e le proprie produzioni nella due giorni. A fianco, come sempre, una ricca e ricercata selezione di prodotti tipici toscani, che spazieranno tra i formaggi, alla carne ai prodotti rigorosamente bio, tutti provenienti da piccole aziende del territorio.

Una due giorni ricca quella del 30 aprile e del 1 maggio anche dal punto di vista degli eventi legati alla manifestazione: oltre alle degustazioni guidate che intrecceranno birre e sapori della nostra terra, “Il senso della birra” ha deciso di promuovere la seconda edizione del contest “Eat & Beer” che vedrà il suo culmine, come preludio, stasera, negli spazi di “Satura”, il nuovo spazio polifunzionale concepito  dallo chef stellato Cristiano Tomei, con la premiazione alla quale partecipera’ una giuria di straordinaria rilevanza nel mondo italiano del food capitanata proprio Cristiano Tomei e dal giornalista e fotografo Lido Vannucchi.

Inoltre, spiegano gli organizzatori, in un quadro dove la necessità di promuovere prodotti di qualità è sempre più richiesto dalle persone continuerà l’iniziativa “Adotta una birra”, che si pone lo scopo di creare un contatto duraturo tra i produttori di birra e le realtà commerciali che pongono la qualità al centro del proprio progetto imprenditoriale.

Lascia un commento