Due autori sulla cattiva strada: al Bagno Moby Dick due scrittori si raccontano con Mds e Fidapa Versilia

0

LIDO DI CAMAIORE – Quanti e quali percorsi può seguire una cattiva strada? Ce lo racconteranno giovedì 27 luglio al bagno Moby Dick di Lido di Camaiore due autori che di Cattive strade se ne intendono, evento organizzato da BPW Fidapa sezione Versilia.

Presso la splendida cornice del Bagno Moby Dick un momento di riflessione sull’esistenza e le sue molte sfaccettature. Giulia Gennaro e Nicola Pera, infatti, hanno pubblicato i propri romanzi, “Amore Privato” la prima e “Benzina” il secondo, nell’omonima collana di MdS Editore, provando per questa via a decifrare le trame oscure e intricate di chi sceglie di deviare dal sentiero segnato, dai binari protetti e sicuri e scartare di lato, affrontando tutte le insidie, le difficoltà, i giudizi a cui si espone chiunque decida di imboccare la strada meno battuta. Ma è proprio quella scelta a fare “tutta la differenza”, come insegnava Frost, è lì che il destino tira davvero i suoi dadi cambiando, a volte per sempre, le vite dei viaggiatori ardimentosi, rendendole d’un tratto più piene, più, intense, più vere.

È quello che accade alla protagonista di “Amore Privato” di Giulia Gennaro, una ventenne che s’innamora di un uomo molto più maturo di lei, burbero e inaffidabile, e non sa resistere a una passione che riconosce come sbagliata e distruttrice eppure al tempo stesso in grado di far vibrare le corde più profonde del suo essere e condurla, per quella via, a una scoperta più compiuta di sé; ma è anche quello che accade alla coppia di sbandati che anima le pagine di “Benzina” di Nicola Pera, due anime alla deriva nell’Italia dei primi anni ottanta, che a bordo di una vecchia Fiat 128 attraversano la penisola come cani randagi, armati di una pistola e dal bisogno di recuperare un’identità e una memoria che hanno smarrito o che, forse, non hanno mai avuto.

Due romanzi forti, dunque, intensi, di quelli capaci di catapultare il lettore all’interno della storia, quasi costringendolo a diventarne, a propria volta, protagonista. Per scoprirne tutti i segreti, le pieghe e i retroscena, per conoscere i due autori e il loro rapporto con la scrittura, l’appuntamento è per Giovedì 27 luglio alle 18,45 al Bagno Moby Dick di Lido di Camaiore, per un incontro a due voci moderato dal curatore della collana, Fabrizio Bartelloni, con il patrocinio dalla Fidapa BPW sezione Versilia.

FidapaMds

No comments

*