Eventi: il lungo weekend del Pontile, concerto di fuochi d’artificio sulle note di Morricone & Disney, spettacoli itineranti, concerti, street food e shopping a Marina di Pietrasanta

MARINA DI PIETRASANTA – Fuochi d’artificio musicali sincronizzate sulle colonne sonore di Morricone & Disney, spettacoli itineranti, concerti gratuiti, il villaggio dello street food, mostre fotografiche, cortei storici, shopping e molto altro per il lungo weekend del Pontile di Tonfano. Tutto pronto a Marina di Pietrasanta (Lu) per il grande evento in programma sabato 15 (dalle 17.00) e domenica 16 settembre promosso dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con Marina Eventi dedicato al decennale dalla realizzazione dell’amata passeggiata che ha cambiato la prospettiva turistica di Pietrasanta e della Versilia.

 

Fuochi d’artificio da Oscar. Non chiamatelo semplicemente spettacolo pirotecnico perché quello che vedrete a Tonfano sarà un vero e proprio concerto per fuochi d’artificio. L’esplosione di colori sarà infatti sincronizzata alla musica delle più belle colonne sonore spaziando da Ennio Morricone alla Disney. L’appuntamento, per tutti gli amanti dei fuochi è intorno alle 22.30 quando dal rondò del pontile inizierà lo spettacolo musicale più atteso. Lo spettacolo, voluto dall’amministrazione comunale e di cui vedremo una versione, ha vinto numerosi premi in tutto il mondo.

 

Il concerto. Con Alessandro Ristori ed i suoi Portofinos in concerto – gratuito – in Piazza Amadei al Pontile di Tonfano rivive la Dolce Vita. Un viaggio musicale dalle atmosfere Rock’n’roll anni ’50 passando ad Elvis Presley ai crooner per gli anni ’70, per concludere con la musica italiana degli chansonnier degli anni ’60. Insieme alla sua band, Ristori si è esibito in Italia e numerosi paesi stranieri come Russia, Lettonia, Germania, Inghilterra, Principato di Monaco, Svizzera, Slovenia, Malta, poi Capri, la Grecia. Ormai da un anno è il punto di forza del “Bar Americain” de L’Hotel de Paris di Montecarlo.

 

Street Food. Food truck, apecar e friggitorie popoleranno, per tutto il weekend, quindi anche per tutta la giornata di domenica 16 settembre, via Versilia, Via Doninzetti e Piazza XXIV Maggio con il cuore di Tonfano epicentro di tutte le iniziative. Tra le curiosità da provare l’hamburger di polenta ma non manca la frittura di pesce e il reparto golosi.

 

Shopping e non solo. Negozi, bar e ristoranti aperti fino a tarda notte, passeggiate sotto le stelle tra mostre fotografiche di foto storiche del pontile a cura di Tramonti Italiani e le opere d’arte della collettiva di Artigianart, il corteo storico della contrada La Cervia e gli spettacoli itineranti a cura di Archimossi ma anche due momenti istituzionali con la consegna degli attestati a tutti coloro che hanno contribuito alla progettazione e alla realizzazione del Pontile e alla premiazione del concorso “Come Eravamo” rivolto ai commercianti: sono questi gli eventi che caratterizzeranno il sabato del Pontile.

 

Il programma. Sabato 15 settembre: dalle ore 17.00 apertura villaggio Street Food e spettacoli itineranti a cura di Archimossi; ore 19.00 Corteo e Giochi di Bandiera della Contrada La Cervia; ore 21.15 saluti istituzionali e consegna attestati; ore 21.30 concerto di Alessandro Ristori & The Portofinos; ore 22.30 fuochi d’artificio. Domenica 16 settembre: dalle 17.00 apertura del villaggio Street Food.

 

Il progetto. La prima bozza di progetto fu redatta dall’architetto Tiziano Lera, poi passata al professor Pierluigi Aminti della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze e al professor Enzo Pranzini della Facoltà di Scienze della Terra dell’Università di Firenze. I tecnici presentarono un progetto di fattibilità che dimostrava la complessità costruttiva dell’opera stessa in quanto doveva tener conto di tutti gli aspetti di una costruzione realizzata in mare (vedi correnti marine, apertura alla spiaggia ecc..). A quel punto il progetto è passato nuovamente nelle mani dell’architetto Tiziano Lera e dell’Ufficio Tecnico comunale in particolare all’ing. Giovanni Chiacchio, e, per la parte a mare, al professor Stefano Caramelli.

 

La storia della realizzazione del Pontile. I lavori per il primo lotto sono iniziati nel dicembre 2003 e poi proseguiti con il secondo lotto nell’autunno 2005 per la creazione di un’opera che oggi rappresenta uno dei pochissimi Pontili in Italia progettato unicamente per fini turistico-ricreativi. L’opera ha una lunghezza complessiva di 380 metri di cui 214 a mare. Si tratta infatti di una vera e propria passeggiata incorniciata nella flora tipica del litorale con piazzole di sosta dove frequentemente sono collocate sculture per ricordare la fortissima vocazione artistica di Pietrasanta. Il camminamento si presenta nella parte centrale in asfalto architettonico intervallato da inserti in marmo con fasce laterali di 1,20 metri di legno Balau e parapetti in acciaio Aisi 316 L, mentre tutta la struttura e i pali portanti sono in acciaio corten, tutti materiali resistenti ai cloruri e all’atmosfera aggressiva con garanzie di durata. Il Pontile termina a mare con un rondò decagonale di 800 metri quadrati che rappresenta uno spazio aggiuntivo per ospitare eventi e momenti di intrattenimento. A coronamento della realizzazione, nel 2010 il maestro Novello Finotti dona a Pietrasanta e alla comunità di Tonfano la scultura in bronzo dedicata a “Sant’Antonio”, collocata in mare, di fianco al pontile.

 

I numeri del pontile. Lunghezza totale 380 metri – Lunghezza tratto su arenile 166 metri – Lunghezza tratto in mare 214 metri – Larghezza fuori tutto 6,20 metri – Larghezza utile 5,64 metri – Numero campate 14 – Luce teorica campata tipo 20 metri – Altezza sovrastruttura 96 centimetri – Spessore soletta di impalcato 10 centimetri – Numero balconi 5 – Dimensioni piazza terminale 800 mq.

 

 

“Riconquistiamo le piazze”

VIAEREGGIO – “Riconquistiamo le piazze”, scrive al presidente del Consiglio Comunale Paola Gifuni il consigliere del gruppo misto Stefano Pasquinucci in merito alla chiusura del ...