I dipinti di Giovanni Mancini in mostra al Gran Caffè Margherita

0
VIAREGGIO – Arte ancora protagonista, al Gran Caffè Margherita di Viareggio. Dopo la “Danza Quantistica” di Maurizio Baccili, in arte Uz, a impreziosire il salone dello storico locale Liberty di patron Riccardo Zucconi sono arrivati i dipinti di Giovanni Mancini, artista di Pietrasanta reduce da tappe espositive prestigiose nelle gallerie fiorentine di Mentana e Merlino.
Diplomato al liceo artistico di Carrara, per Mancini la pittura è stata da sempre una passione che l’ha portato a viaggiare molto, per studiare i più grandi artisti del passato. “Finché – racconta – ho sentito il bisogno di esprimermi con quello che più amo fare: dipingere”.
Per la sua personale al Margherita, Mancini ha scelto dipinti dedicati a Viareggio e alle atmosfere della Darsena, accanto al soggetto che più lo rappresenta come artista: il corpo femminile, reso in tocchi delicati e luminosi che lo trasformano in una tavolozza di colori capace di avvolgere, catturare, suggestionare ma con un senso di grande leggerezza e sensibilità. Uno stile con cui il pittore versiliese ha interpretato anche le vedute del porto viareggino e gli scorci del lungomolo, illuminati da riflessi cromatici ricchi e splendenti.
I nove dipinti selezionati da Mancini per il Gran Caffè di viale Margherita sono esposti nella grande sala interna da sabato 12 dicembre.

No comments

*