La convention di Tom Felton al Festival dell’Unicorno

0

VINCI – (di Isabel Viele) – Il momento tanto atteso della Festa dell’ Unicorno 2017, è arrivato sabato 22 luglio presso il Teatro della Misericordia di Vinci, quando l’attore Tom Felton è uscito da un ‘auto con vetri oscurati e si è diretto all’interno dello stabile contornato da una centinaia di fan.

L’ associazione Fantasy in Touch ha fatto le cose in grande quest’anno, proponendo una serie di attività interessanti da svolgere in compagnia del noto attore. Al mattino sessione fotografica e di autografi ripetuta anche al pomeriggio, dopo pranzo la question & answer lunga chiacchierata dedicata a fan e stampa, a seguire un’ ospitata sul palco centrale esterno e la conclusione in serata con party esclusivo in una location privata. Felton, protagonista di tutto ciò, si è dimostrato disponibile e cordiale, colpendo tutti con la sua simpatia e solarità.

Sul palco del Teatro della Misericordia ha parlato, con sincero trasporto, dei suoi ultimi lavori cinematografici, del suo desiderio di lavorare con giovani registi per aiutarli ad affermarsi, del rapporto con il personaggio Draco Malfoy che gli ha reso così tanta celebrità e che lo ha messo a dura prova sin dalla tenera età. “E’ una vita fatta di prove continue, quella di chi svolge da giovane il mestiere d’attore, meritevole di essere vissuta nonostante le dure prove, spesso anche fisiche. Non posso che consigliare positivamente chi ha deciso sin da giovane di svolgere questo mestiere” egli ha affermato, proseguendo poi con ricordi nostalgici inerenti al periodo in cui è stato fra i protagonisti della saga di Harry Potter “E’ stato difficile lasciare quel set. Sono contento che gli Studios spesso propongano dei tour, cosi’, quando ho nostalgia di Howgarts, posso tornare indietro”.

La chiacchierata ha interessato anche altro oltre che la sua esperienza attoriale, abbiamo potuto conoscere Felton nella veste di skater e di musicista, non a caso si è presentato al Festival portando con sé la sua inseparabile chitarra. Circa la prima attività ha raccontato ai suoi fan “Mi piace moltissimo andare in giro con lo skate, ieri sono arrivato in Toscana ed ho potuto provarlo in giro per Firenze”, mentre per la seconda ha rivelato “ Sono appassionato di musica ed in particolar modo sento monto l’ influenza dei Beatles e Bob Marley”.

Tom è Felton è in definitiva apparso agli occhi di tutti come una giovane senza grilli per la testa, una persona semplice e genuina che non ostenta in alcun modo la sua popolarità e sa mettersi in gioco di fronte al suo pubblico, dotato anche di una buona dose di simpatia che lo rende eccezionale agli occhi dei fan e non.

 

No comments

*

Porto, firmato il protocollo d’intesa

VIAREGGIO – E’ stato firmato questa mattina il Protocollo d’Intesa tra la Capitaneria di Porto di Viareggio e l’Autorità Portuale Regionale in merito al regolamento ...