A Lido Cult Felice Gimondi e Maurizio Evangelista

0

LIDO DI CAMAIORE – Secondo appuntamento per la rassegna di incontri, dibattiti e approfondimenti estivi che accompagnerà turisti e residenti per tutta la stagione. Torna Lido Cult, il talk show ospitato davanti il pontile di Lido di Camaiore, organizzato dall’ABC Lido e condotto da Claudio Sottili.

Ospite del salotto buono di Lido, giovedì 20 luglio a partire dalle ore 21.30 sarà il campione di ciclismo Felice Gimondi. Con lui si ripercorreranno le fasi salienti della sua carriera e si racconterà la storia del ciclismo italiano, attraverso aneddoti e curiosità. Con lui, accanto al conduttore Sottili, ci sarà il giornalista sportivo Maurizio Evangelista, autore del libro “Dopo di me” che racconta proprio le gesta del grande campione lombardo che si ritirò nel 1979.

La serata sarà anche l’occasione per poter acquistare il braccialetto dell’estate Lido di Camaiore: un monile in argento che sarà venduto per tutta l’estate da stabilimenti balneari, hotel e negozi (ma potrà essere acquistato anche durante tutte le serata di Lido Cult, davanti il pontile). Il ricavato della vendita sarà devoluto all’Aipd. Evangelisti e Gimondi saranno ospiti a cena al Bagno Venezia di Lido di Camaiore.

Biografia dell’ospite.

Felice Gimondi è un ex ciclista su strada e dirigente sportivo italiano. Professionista dal 1965 al 1979, è stato un campione completo. È uno dei sei corridori ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri: Giro d’Italia (per tre volte, nel 1967, 1969 e 1976), Tour de France (nel 1965) eVuelta a España (nel 1968). Nonostante la sua carriera sia coincisa in gran parte con quella del “cannibale” Eddy Merckx, è stato in grado di ottenere numerosi successi.

Maurizio Evangelista – Giornalista del «Corriere dello Sport», fondatore della società Vitesse, possiede più di 35 anni di esperienza nel ciclismo. È co-autore, insieme a Felice Gimondi, di Da me in poi, pubblicato da Mondadori nel 2016.

Prossimi appuntamento di Lido Cult (davanti il pontile, ore 21.30):

27 luglio – Giovanni Galli

La manifestazione è stata resa possibile anche grazie al supporto degli sponsor: Bcc, Obi, Remax Viareggio, Infall, Gds Impianti, Teco Wood Beton, S.A. Monselasan Groupama, Toscopesce e Pamgel.

No comments

*