Ricami e merletti, la mostra a Palazzo Mediceo

0

SERAVEZZA – Da venerdì 4 agosto Palazzo Mediceo “si veste” di ricami e merletti con la mostra allestita dal Gruppo Pietrasanta Ricama presso il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari, aperta fino al 20 agosto ogni giorno dalle 17 alle 20.

Le amiche del Gruppo Pietrasanta Ricama non soltanto esporranno i loro lavori ma per tutto il periodo della mostra saranno presenti al museo a disposizione dei visitatori desiderosi di cimentarsi con ago e filo, mettendo a loro disposizione la propria esperienza. Al fine di scegliere il tipo di attività da provare, le ricamatrici suggeriscono, prima di iniziare la prova, di comunicare sia la competenza sia il tempo che si desidera dedicare all’esecuzione di un lavoro.

Per semplicità, si considerano tre livelli di competenza, sempre adattabili alle diverse esigenze. Il livello principiante, per chi non ha alcuna esperienza, proporrà la realizzazione di piccoli gadget con i punti base, quali punto erba, punto catenella, punto festone, punto filza, punto croce, punto margherita, punto pieno, punto giorno, punto quadro e molti altri. Per questi lavori, il tempo di esecuzione è di circa 2-3 ore. Il livello intermedio è rivolto a chi ha già esperienza di ricamo ma desidera imparare qualcosa di nuovo. I punti proposti sono – ad esempio – ricamo d’Assia, punto umbro, retini di fondo, punto intaglio, punto pittura, punto hardanger, punto ombra, punto antico, sfilature semplici e composte, punto nodini, punto svizzero, reticello, ricamo Deruta, punto Parma e ars canusina. Per questi ricami sono necessarie almeno 2 ore. Chi ha buona esperienza ma è curioso di eseguire progetti più complessi può mettersi alla prova con il livello avanzato, che necessita di 3 o più ore. In questo caso sarà possibile sperimentare tecniche per decorare borse o altri oggetti definibili di volta in volta.

Il Gruppo fornirà gratuitamente tutto il materiale occorrente: tessuti, filati, aghi e altri strumenti.

No comments

*