Salvatore Accardo suona in Sant’Ermete

0

FORTE DEI MARMI – Martedì 5 gennaio ore 21, vigilia dell’Epifania, si terrà il grande concerto del Maestro Salvatore Accardo accompagnato dall’Orchestra Filarmonica Pucciniana. L’evento è organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Forte dei Marmi, secondo il progetto artistico di Selvaggia Schiavi. Accardo, uno dei maggiori talenti violinistici della scuola italiana del Novecento, proporrà un repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea.
“Grazie alla collaborazione con il Festival Pucciniano è stato possibile organizzare il concerto di Accardo a Forte dei Marmi a testimonianza che l’amministrazione propone sempre per il proprio territorio eventi ricercati con ospiti di alto livello. Il cartellone di Natale al Forte ha visto susseguirsi eventi e concerti di vario genere: musica gospel, jazz e contemporanea; una grande mostra sul Futurismo a Villa Bertelli e week end dedicati alle performance degli Artisti di Strada. A conclusione di questo ciclo di iniziative, martedì 5 gennaio sarà la volta della straordinaria musica del Maestro Accardo” – spiega Simone Tonini Presidente del Consiglio Comunale e consigliere delegato alla Cultura e al Turismo – “Siamo molto soddisfatti del successo che le iniziative proposte hanno riscontrato durante queste festività, coinvolgendo cittadini e turisti in vacanza. Forte dei Marmi deve proseguire sulla scia di questa esperienza, per offrire ogni anno proposte culturali sempre nuove ed attrattive”.
Il Maestro Accardo studia violino al Conservatorio di Napoli ed esordisce in pubblico all’età di tredici anni con i Capricci di Niccolò Paganini. Suona regolarmente con le maggiori orchestre e i più importanti Direttori, affiancando all’attività di solista quella di Direttore d’Orchestra. Fondatore a Napoli del Festival delle Settimane Internazionali di Musica, si dedica alla direzione d’orchestra, debuttando in campo operistico nel 1987 al Rossini Opera Festival di Pesaro. Salvatore Accardo suona un violino Stradivari (“Hart Ex Francescatti” 1727), un Guarneri del Gesù (“Reade” 1733) e un Giovanni Paolo Maggini (“Giorgio III” 1620 circa).
Il Maestro sarà accompagnato dall’Orchestra Filarmonica Pucciniana, composta da musicisti professionisti che da sempre si esibiscono in occasione delle opere liriche del Festival Puccini di Torre del Lago, evento famoso e riconosciuto a livello internazionale.
L’ingresso al concerto è libero fino ad esaurimento posti, sarà comunque possibile seguire lo spettacolo dal maxi schermo che verrà posizionato all’esterno della Chiesa.
L’amministrazione ringrazia Don Piero Malvaldi e la Parrocchia di Sant’Ermete per la gentile disponibilità offerta per l’organizzazione dell’evento.

Il programma del concerto:
– W. A. Mozart, Concerto in La maggiore K 219 per violino ed Orchestra
– W. A. Mozart, Sinfonia in La maggiore K201

I componenti dell’Orchestra Filarmonica Pucciniana:
Gabriele Bellu, spalla I violini
Cosimo Paoli, concertino I violini
Pier Paolo Riccomini, Spalla II violini
Luca Celoni, violino
Damiano Tognetti, violino
Roberta Puddu, violino
Loretta Puccinelli, violino
Tiziana Serbini, violino
Luca Lazzara, violino
Fabio Lapi, violino
Roberta Scabbia, violino
Leonardo Bartali, spalla viole
Flaminia Zanelli, viola
Paolo Ognissanti, Primo Violoncello
Paola Arnaboldi, violoncello
Gianluigi Pennino, Primo Contrabbasso
Mirco Cristiani, Primo oboe
Stefano Cresci, Oboe
Massimo Marconi, Primo Corno
Alberto Pagliafora, Corno
Per informazioni: Ufficio Informazioni Turistiche 0584/280292 – www.myfortedeimarmi.it

No comments

*