Soffitte in piazza a Viareggio, edizione bambini

0
VIAREGGIO – Soffitte in piazza edizione bambini. Parte domani (lunedì 21 dicembre) anche a Viareggio l’iniziativa dedicata al baratto, e in questa prima edizione destinata in particolare ai bambini, per valorizzare gli oggetti usati che possono ancora vivere diverse vite, passando di mano in mano.
 
Alle 14,30 al parco “La Tinaia”, a ingresso libero, si svolgerà questa festa organizzata dal Comune di Viareggio e Sea Risorse, in collaborazione Animation Day e Parco “La Tinaia”, con la Biblioteca dei Ragazzi Immaginaria (che sarà presente con il Consiglio comunale dei bambini e delle bambine), Tientibene – Caritas che organizza un laboratorio dedicato alla carta per creare pacchetti regalo originali e creativi, il gruppo dei Burlamatti che partecipa con un laboratorio cartapesta, e il centro riuso AltriValori che sarà presente con i suoi operatori per dare una mano ai bambini.
 
Nel parco saranno delimitate tre aree dedicate alle attività: una per il baratto, con superfici dove potranno essere esposti i giocattoli; una per la merenda, a cura dello Spaccio Tutto Sfuso (ciascuno porti un bicchiere per poter bere), e una per il laboratori.
 
Ecco le indicazioni per chi partecipa: i giochi non possono essere venduti ma solo barattati con altri giochi; sono esclusi dal baratto indumenti e calzature; gli oggetti da barattare devono essere puliti e funzionanti, altrimenti saranno restituiti al proponente. L’organizzazione si riserva di vietare l’esposizione e il baratto di oggetti ritenuti non idonei e non conformi allo spirito della manifestazione; durante l’attività del baratto gli adulti potranno affiancare i ragazzi e i bambini ma senza sostituirsi e intervenire nelle contrattazioni. Il baratto è un momento di libero scambio e non necessariamente il valore dell’oggetto ricevuto deve essere uguale a quello dell’oggetto scambiato; a fine giornata i bambini potranno decidere se riprendere i giochi che non sono stati oggetto di baratto o lasciarli all’associazione che gestisce il Parco La Tinaia che li donerà a bambini bisognosi.

No comments

*