Sprocco e Scartocciata, sipario alzato per l’edizione 2016

0

PIETRASANTA – Sipario alzato sull’edizione 2016 dello Sprocco e della Scartocciata. Bruciati i biglietti di tre delle quattro serate in programma da domani, mercoledì 27 gennaio a sabato 30 al Teatro Comunale di Pietrasanta. Disponibili ancora una manciata di biglietti per la serata di venerdì 29 gennaio in occasione della finale della Scartocciata quando sul palcoscenico si sfideranno le tre pièce in dialetto più divertenti che hanno ottenuto il maggior numero di punti nelle due precedenti serate. “Le contrade – annuncia Alessandro Alessandrini, Presidente della Giuria – si sono preparate con scrupolo. Produrranno un bello spettacolo. La giuria avrà un bel daffare. Buono Sprocco e buona Scartocciata a tutti”.

Ufficiale anche i nominativi che comporranno le giurie tecniche. Per la Scartocciata i giurati saranno Enrico Baldi, Loredana Ciabatti, Franco Cucurnia, Mauro Giannarelli e Anna Guidi. In giuria per lo Sprocco ci saranno Stefano Baldi (direttore di coro), Luciano Bonci (maestro di canto), Eleonora Di Dato (cantante), Roberto Martinelli (sassofonista e compositore) e Silvia Rio (professoressa di musica), per la serata di giovedì 28, mentre venerdì 29, per la finalissima, sarà il turno di Luna Livi (violinista e docente), Monia Mosti (cantante e pianista), Mauro Parducci (funzionario responsabile eventi del Comune di Massarosa), Sandra Pellegrini (organizzatrice eventi) e Rinaldo Serra (fotografo e musicista) oltre alla giuria popolare composta da un rappresentante per ogni contrada. Diverse le novità introdotte dall’assessorato alle tradizioni popolari per l’edizione 2016: dalla conduzione tutta al femminile affidata all’attrice Antonella Carignani e la suddivisione del programma serale che prevede due finalissime: il venerdì per le scenette, ed il sabato per la canzonetta. Sul palco vedremo anche la madrina, Miss Carnevale, Giulia Stagi. Un augurio speciale a tutti i protagonisti arriva anche dall’assessore alle tradizioni popolari, Lora Anita Santini che ha partecipato, per più edizioni, alla manifestazione. Dalla parte del palcoscenico. “Conosco la tensione e l’adrenalina di quel palco. Conosco l’emozione, incredibile, che si vive stando di fronte al pubblico. – racconta – Sono sicuro che tutte le contrade ci regaleranno uno spettacolo meraviglioso e superiore alle nostre attese. Che lo spettacolo abbia inizio!”.

Undici le contrade in gara per la canzonetta pronte a sfilare dalle mani degli Antichi Feudi lo scettro conquistato nel 2015 con “Pietrasanta brillerà” interpretata da Silvia Barbieri. La contrada Africa-Macelli si presenta, a questa edizione, con la canzone “W l’Africa” interpretata da Omar Paolicchi (testo di Omar Paolicchi, Arrangiamento e Musica di Gualtiero Lami, Coro composto da Giulia Candioli e Valentina Cioffi), Antichi Feudi con “Noi siamo quelli del Carnevale” interpretata da Silvia Barbieri (testo e musica di Eric Matteucci, arrangiamento di Simon Luca Ciffa, coro composto da Eleonora Lari e Alice Montini), Brancagliana con “Cosa succede intorno a me” interpretata da Elena Pucci (testo di Lorenzo Biagini, musica e arrangiamento di Daniele Biagini), La Collina con “Com’è bella la vita” interpretata da India Maria Giovanni Simi (testo di Adriano Barghetti), La Corte con “Tocco il cielo con un dito” interpreta da Giacomo Crott e Sabrina Leonardi (testo di Giacomo Crott ed arrangiamento di Andrea Benassai), La Lanterna con “Ti lascio una passione” interpretata da Giovanni Castelli (testo e musica di Alessio Perilli, arrangiamento di Andrea Benassai e coro composto da Francesca Bichi e Davide Egidi), Marina con “Il sole dentro me” interpretata da Alessandro Buselli (testo e musica di Lorenzo Fiorentino ed arrangiamento di Alessandro Casini), Pollino – Traversagna con “Pietrasanta, balla con noi!” interpretata da Marco Costa (testo di Marco Galeotti, musica di Lorenzo Cavazzini e Marco Costa, arrangiamento di Renato Tarabella), Pontestrada con “Sarò io il tuo Carnevale” interpretata da Rebecca Bielli (testo e musica di Rebecca Bielli, arrangiamento di Ugo Bongianni e coro composto da Silvia Castiglioni e Alice Tarabella), Strettoia con “Carnevale impazza” interpretata da Francesco Poli (testo di Moreno Matteucci ed arrangiamento di Gino e Paolo Massamatici) e Valdicastello con “Insieme a te” interpretata dal duo Celeste Beggi e Omar Bresciani (testo di Lorenzo Biagini, musica e arrangiamento di Daniele Biagini).

Undici anche le scenette, suddivise in due serate. La prima a salire sul palcoscenico sarà, mercoledì 27, la contrada Strettoia con “Tutto in dieci minuti” (testo di Alfio Bichi) con Albio Bichi, Marco Bresciani, Carlo Davini, Cinzia Maggi, Luciano Pardini, Roberto Rustighi, Gina Salvadori seguita da Marina con “La Silvana e Quinto” (testo di Piera Bazzicchi con la collaborazione di Gianmarco Baldi) con Gianmarco Baldi, Maurizio Baldi, Piera Bazzicchi, Giuliana Bonci, Riccardo Sarti. Poi toccherà a Pontestrada con “Pietrasantini Docche” (testo L’Allegra combriccola di Pontestrada) con Paolo Garibaldi, Marco Maggi, Cesare Poli, Alessandro Silicani e Jessica Silicani, al Pollino – Traversagna con “Camere con pasti zimmer-frei” (testo di Piero Bresciani) con Marino Bacci, Serena Bertozzi, Antonino Pecoraro e Sabrina Politi. Chiude la prima serata La Collina con “C’è da mette un piatto in più?” (testo di Gabriele Quadrelli) con Riccardo Biancardi, Massimo Fracassini, Carmen Quadrelli, Ambra Viviani e Renza Viviani.

Protagonisti della seconda serata, giovedì 28 gennaio, saranno nell’ordine Africa-Macelli con “Matrimonio al Carnevale” (testo di Antonio Meccheri) con Martina Lorenzoni, Luciana Luisi, Antonio Meccheri, Angelo Polacci e Mauro Tommasi, La Lanterna con “Un amore appeso al chiodo” (testo di Leonardo Alberti) interpretato da Francesca Benedetti, Alberto Da Prato, Alessio Da Prato, Susanna Rubino e Maicol Viti, Valdicastello con “Seduta d’Arte” (testo di Mirko Massei e Giovanni Piloni) con Sara Bertoni, Nicola Gherardi, Klara Noemi Kallai, Nico Neri, Valentina Sacchelli e Francesco Tomagnini, la contrada Brancagliana con “Un’illusione chiamata palestra” (testo Vincenzo Puosi) con Laura Cosci, Stefania Lieto, Francesca Maggi, Stefania Mancini, Riccardo Mastromei, Giovanni Tartarelli. Chiudono la programmazione gli Antichi Feudi con “Finalmente dei colpi di fortuna…maaa” (testo di Rita Lia Gabrielli) con Daniele Del Giudice, Rita Lia Gabrielli, Marco Macchiarini, Licia Mugnai, Cesare Tarabella e La Corte con “Villa arizziti” (testo di Tiziano Barattini e Maria Teresa Sacchelli) con Anna Balduini, Tiziano Barattini, Maria Teresa Sacchelli, Nadia Sacchelli, Azzurra Tognetti e Vanessa Tognetti.

Gli interessati possono rivolgersi alle singole contrade per l’acquisto dei biglietti oppure all’Ufficio Sport, Tradizioni Popolari e Turismo allo 0584.794683, 0584.792678 o cellulare 335.346623

No comments