Fagioli ritirati dal commercio per la presenza di pesticidi

FIRENZE -Il Ministero della Salute ha annunciato il ritiro dalla vendita di un lotto di fagioli con l’occhio. Il motivo del richiamo è la “possibile presenza di pesticidi oltre i limiti di legge consentiti”.
I fagioli sono venduti in confezioni da 500 grammi, trasparenti, con etichette del marchio “Nuova Terra – I Frutti della Terra”. Il lotto interessato è il “L0523419”. Data di scadenza 22 febbraio 2021

Il prodotto è stato confezionato da “Le Bontà S.r.l.” nello stabilimento di via Piero Gobetti a Campi Bisenzio. L’avviso di richiamo risale al 5 novembre 2019, ma è stato pubblicato su sito del Ministero della Salute il 12 novembre.
I lotti invenduti sono stati richiamati, il consiglio per chi ne avesse comprati dei pacchi è quello di non consumarli e di restituirli al punto vendita in cambio di un rimborso.