Falso carabiniere si fa consegnare 300 euro della pensione, in manette un 38enne residente a Desenzano del Garda

MONTECATINI TERME – E’ stato arrestato dai militari del Norm di Montecatini terme coadiuvati da quelli  della locale stazione di Desenzano, G.P.,  pregiudicato 38enne di origini  campane, residente da qualche tempo nella cittadina gardesana della provincia di Brescia,  su ordine di custodia cautelare emesso dal GIP di Pistoia.

L’uomo, insieme  ad un complice non ancora identificato,  nel settembre dello scorso anno si era presentato presso l’abitazione di un 88enne di Pescia, in piazza Pupilli,  al quale  aveva fatto credere di essere  un carabiniere che doveva consegnargli  300 euro della pensione   erroneamente trattenuti dall’amministrazione. I due avevano subito  mostrato  una banconota da cinquecento  euro all’anziano carpendone la fiducia  tanto che li aveva fatti entrare in casa. Per poter dare i duecento euro di resto la vittima aveva aperto una  piccola cassaforte a muro  e i due malviventi erano riusciti a distrarne l’attenzione ripulendola del suo contenuto dopo avere sottratto furtivamente le chiavi.  Si erano quindi allontanati indisturbati con un bottino di circa tremila euro in contanti. L’anziano che vive solo, si era accorto  del furto solo nel pomeriggio andando a denunciare l’accaduto ai militari della  caserma di Pescia.

Le puntigliose indagini dei militari del Norm hanno permesso  di identificare ed individuare  il pregiudicato in tempi piuttosto rapidi, e di raccogliere elementi di colpevolezza tali da consentire l’applicazione della misura cautelare.

In questa questa tipologia di reato, incrementatasi sensibilmente negli ultimi anni,  sono molto importanti la raccolta di elementi apparentemente poco significativi, sia quando i reati vengono sventati sia quando purtroppo vengono  portati a compimento.  La condivisione di questi elementi fra le forze di polizia operanti sull’intero territorio nazionale è diventata uno strumento prezioso sia in  funzione preventiva che repressiva.

Lascia un commento