FdI: interrogazione in Parlamento sul caso della gatta lanciata dal secondo piano del Piaggia

VIAREGGIO (Lu) – “Purtroppo, abbiamo appreso dalla stampa locale che in data 10 giugno, in occasione dei festeggiamenti di fine anno scolastico, la gatta mascotte dell’istituto ISI Carlo Piaggia di Viareggio è stata lanciata da una finestra del secondo piano riportando così gravi ferite.

Constatato che, come pubblicato sulla pagina Facebook dell’istituto, il Consiglio d’istituto, a partire dalla componente dei rappresentanti eletti dagli studenti, ha chiesto a ciascuno la massima collaborazione, affinchè vengano individuati i responsabili di questo grave gesto per poter comminare loro le adeguate sanzioni.

Chiarito che non si conosce ancora l’identità dello studente senza scrupoli, che ha lanciato la gattina dal secondo piano e considerato che si è trattato di violenza gratuita, oltretutto in una scuola, luogo di educazione per le nuove generazioni.

Evidenziato che il dirigente scolastico, nonostante sia terminata l’attività didattica, ha anche ipotizzato, per dare un segnale chiaro di dissenso contro il grave fatto, di sospendere gli scrutini delle classi.

Considerato che con la recente introduzione dello studio della materia Educazione Civica è stata inserita anche l’Educazione al rispetto degli animali.

Gli Onorevoli Paola Frassinetti e Riccardo Zucconi di Fratelli d’Italia hanno subito interrogato il Ministro, relativamente alle iniziative che vorrà intraprendere affinché venga sanzionato questo grave fatto e affinché simili gesti non si ripetano più”.

(Marina Staccioli, Coordinatrice Regionale Dipartimenti Toscani e Michela Senesi, Dipartimento Regionale Toscano Scuola di Fratelli d’Italia)