Ferirono al volto una 57enne la sera di Halloween, individuati e denunciati 3 giovani aglianesi

PRATO – Questa mattina si è tenuta una Conferenza Stampa nel corso della quale il Questore di Prato Paolo Rossi, unitamente al Dirigente della Squadra Mobile Francesco Nannucci, ha illustrato i particolari di una importante operazione di polizia giudiziaria condotta dagli investigatori pratesi, che ha permesso di risalire all’identità degli autori di una violenta aggressione verificatasi a Prato, in via del Cassero, la sera della festa di Halloween, in danno di una cinquantasettenne pratese, ferita da un sasso scagliato da uno sconosciuto, che indossava una maschera goliardica, contro il finestrino della sua auto, infrangendolo e colpendo al volto la donna, che subì la frattura scomposta delle ossa del setto nasale, con prognosi di 25 giorni di guarigione.

Il Questore Rossi ha espresso particolare soddisfazione per l’indagine che, oltre ad aver permesso di risalire all’identità dei tre giovani Aglianesi protagonisti della condotta delittuosa, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, tutti denunciati a piede libero per il reato di lesioni personali gravi, ha peraltro consentito di ridimensionare l’ambito
criminale dei possibili scenari in cui era maturata la vicenda, risultata poi in realtà configurarsi essenzialmente come una bravata finita male, uno scherzo di Halloween quella sera ripetuto più volte in via del Cassero su ignari automobilisti, mal riuscito da ultimo per la cinquantasettenne pratese, che veniva colpita dal sasso al volto, con le
gravi conseguenze che ne derivarono

Lascia un commento