Fermati sulla Sarzanese, nel furgone avevano oggetti rubati al ristorante del Kama Kama

0

CAMAIORE – Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Camaiore, impegnati in un servizio perlustrativo, hanno arrestato in flagranza di reato S.J., classe 1973, e H.T., classe 1990, entrambi nati in Tunisia, nullafacenti e pregiudicati, poiché resisi responsabili del reato di furto aggravato.
In particolare i militari, allertati dalla centrale operativa in quanto un cittadino aveva segnalato al numero di emergenza 112 un furgone sospetto sulla via Sarzanese, sono riusciti ad intercettare il mezzo all’altezza della zona industriale di Capezzano e a fermarlo.
A bordo del furgone viaggiavano i predetti cittadini stranieri e a seguito di ispezione sono stati rinvenuti sul cassone posteriore 2casse acustiche per impianto stereo; 1 stufa elettrica; 1 macchina tritaghiaccio; telai portafrutti bticino con rispettive placche; 1 cioccolatiera; strumenti da lavoro vari.; di cui non riuscivano a giustificare il possesso.
Gli immediati accertamenti eseguiti permettevano di appurare che i predetti si erano poco prima introdotti all’interno di uno stabile sito a Camaiore che ospitava sino a qualche tempo fa dal ristorante a finaco della nota discoteca Kama Kama, andato a fuoco, forzando una porta d’ingresso e asportando tutto il predetto materiale che è stato riconosciuto dal proprietario del locale che ne è rientrato immediatamente in possesso.
I 2 arrestati, dopo le incombenze di rito, sono stati trattenuti all’interno delle camere di sicurezza della Compagnia di Viareggio in attesa del rito direttissimo che si celebrerà questa mattina presso il Tribunale di Lucca.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: