Fermato con grandi quantità di hashish e cocaina: “è per uso personale”, nessun arresto

PRATO – Fermato in auto con un piccolo campionario di sostanze stupefacenti, è riuscito ad evitare guai giudiziari ammettendo di essere un consumatore, ma questo gli è costato la patente di guida, ritirata sul posto dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine.

E’ successo ieri sera, 4 luglio, intorno alle 21,30 quando i poliziotti di una pattuglia hanno fermato un pratese di 33 anni in viale Fratelli Cervi. L’uomo, incensurato, è stato trovato con oltre 14 grammi di hashish oltre a quantità modiche di cocaina e di marijuana. Si è giustificato con gli agenti dicendo che tutta quella droga era per uso personale. Non è scattata quindi la denuncia per detenzione ai fini di spaccio. Immediata, invece, la segnalazione alla prefettura come assuntore, che ha avuto come prima conseguenza il ritiro immediato della patente di guida.