“Firenze è antifascista, l’Arma faccia chiarezza sulla bandiera: La Rocca, Marandola e Sbarretti morirono sotto i colpi dei nazisti”

0

FIRENZE –  “I carabinieri La Rocca, Marandola e Sbarretti si immolavano a Fiesole per salvare 10 ostaggi innocenti, cadendo sotto i colpi dei nazifascisti. Questi uomini rappresentano davvero con onore l’Arma e i suoi valori. Sull’episodio della bandiera esposta nella caserma di Firenze auspico che l’Arma faccia piena chiarezza, come sempre. Firenze è e resterà antifascista”. Così il sindaco di Firenze, Dario Nardella, commentando sul suo profilo Facebook il caso della bandiera scoperto dal “Sito di Firenze, un vessillo apparso nella camerata della caserma fiorentina dei carabinieri e che è stata la bandiera di guerra del Secondo Reich, l’Impero germanico che di fatto finì con la conclusione della Prima Guerra mondale. Oggi la bandiera viene utilizzata nelle manifestazioni dei gruppi neonazisti e xenofobi in Germania come nel resto dell’Europa e ha fatto, secondo quanto si dice nel video, la sua comparsa anche in alcune curve di qualche stadio italiano. Spesso è al fianco dei simboli del nazismo, della svastica nera che era il simbolo della Germania di Adolf Hitler, nelle manifestazioni.

Intanto, come già scritto, l’Arma ha avviato un’indagine ( CLICCA QUI PER LEGGERE: Bandiera neonazista in caserma, scatta l’indagine: “Grave comportamento, c’è un problema disciplinare e culturale”  )

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: