“Folgore no limits”, i parà abbracciano il mondo della disabilità

0

indexLIVORNO – La Folgore abbraccerà domani il mondo della disabilità con “FOLGORE NO LIMITS”, la manifestazione che, per il terzo anno, viene organizzata al Complesso addestrativo Lustrissimi di Livorno. La giornata, dedicata allo sport “diversamente abile” e organizzata dalla Brigata paracadutisti dell’Esercito Italiano in collaborazione con il Comitato Italiano Paraolimpico, mostrerà agli ospiti le potenzialità della pratica sportiva quale strumento utile ad un più rapido ed efficace reinserimento nella società, e sarà anche l’opportunità,  per le circa 30 associazioni che interverranno, di far conoscere le iniziative create per migliorare la quotidianità dei disabili e delle loro famiglie.

Dopo la cerimonia dell’alzabandiera, a cui parteciperanno circa 1000 studenti di 18 scuole toscane e oltre 30 associazioni legate al mondo della disabilità, alcuni istruttori di paracadutismo effettueranno un lancio di precisione portando la bandiera dell’Italia e il vessillo della manifestazione.

Tutti i presenti avranno la possibilità di osservare e provare concretamente il vasto panorama delle pratiche parasportive, attraverso le oltre 30 postazioni realizzate dalle diverse associazioni presenti, dal calcio a5 al basket in carrozzina all’ hochey, alla boxe per finire al golf. All’interno dell’area addestrativa messa a disposizione dalla Brigata “Folgore”, verranno allestiti, inoltre, stand informativi di istituzioni e aziende leader operanti nel mondo diversamente abile.

Sport e disabilità, due temi fortemente legati tra loro, che si intrecciano in un insieme di valori. La costanza, il sacrificio, la volontà, lo spirito di gruppo, ma soprattutto la stessa possibilità offerta a chiunque, di mettersi alla prova e superare le difficoltà attraverso lo spirito combattivo che le vittime di invalidità mostrano quotidianamente.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: