Gaia: “Nessun distacco per il pensionato di Tresana”

0

MASSA – Non ci sarà nessun distacco per il pensionato di Tresana che non riesce a pagare la bolletta dell’acqua: una volta venuta a conoscenza della situazione GAIA S.p.A. ha bloccato ogni azione sull’utenza e con i propri operatori sta valutanto una soluzione per l’insoluto.

“Probabilmente verrà proposto all’utente l’adesione al Fondo Utenze Disagiate, stiamo lavorando insieme agli assistenti sociali del Comune per evitargli qualsiasi tipo di disagio. Importante è che situazioni di questo tipo vengano prese in carico dai servizi sociali dei Comuni competenti e segnalati per tempo al Gestore: solo grazie a questa sinergia si possono prevenire tali spiacevoli episodi. Il Fondo Utenze disagiate stanziato da GAIA è pari a 600mila euro, chi è segnalato al Fondo – a cui si accede esclusivamente attraverso i servizi sociali- non riceve il distacco della fornitura. Il Gestore è attento alle problematiche delle fasce deboli di utenza e prossimamente convocheremo i funzionari addetti ai servizi sociali presenti nel territorio per definire alcune linee guide essenziali ed efficientare ancora di più le procedure.” ha dichiarato il presidente di GAIA S.p.A., Vincenzo Colle.

No comments