Gavazzi: (Forza Italia): “Turismo, strategia chiara ed efficace per ripartire”

Il Responsabile dipartimento Turismo e Commercio di Forza Italia Toscana Pietro Gavazzi: “Turismo, strategia chiara ed efficace per ripartire”

Lo stop di Pasqua ha cancellato la ripartenza dei sistemi: del turismo, commercio, ristorazione ed eventi.

L’impossibilità di spostarsi ha costretto molti, a rimandare l’apertura a data da definirsi, mentre la Pasqua avrebbe significato una vera boccata di ossigeno con i primi incassi.

Le manifestazioni dei giorni scorsi hanno messo ancor più in evidenza la crisi del tessuto sociale.

Occorre una attenta riflessione, rivolta alle prossime settimane da parte dell’amministrazione regionale Toscana.

La pandemia ha messo a nudo i limiti del nostro sistema socio economico, aggravando diseguaglianze già esistenti e creando nuova povertà.

Un esercito di lavatori autonomi, dipendenti e soprattutto donne rischiano, di uscire dal mondo della produzione.

Dovremo forse attendere il 2 Giugno p.v., per poterci spostare liberamente e pertanto si dovranno continuare ad affrontare grandi difficoltà, economiche e finanziarie che i sostegni da ultimo riconosciuti non riusciranno ad alleggerire, essendo poca cosa rispetto alle ingenti perdite di fatturato registrate nel 2020.

Rischiamo di rimane come già è successo nella gestione dei vaccini, un passo indietro, nella “competizione” economica con gli altri paesi europei.

Come Responsabile regionale dipartimento del Turismo e del Commercio di Forza Italia sottolineo l’importanza di avere certezze, ad iniziare da una data definita di riapertura, una tabella di marcia credibile e fattibile, per ricominciare con prudenza e gradualità.

Occorre un piano subito operativo per far ripartire l’economia Toscana.

Abbiamo bisogno di una roadmap per salvare la prossima estate, una strategia snella per la ripresa, di facile gestione e revisione, continuando ad investire sui vaccini e sulla sicurezza delle aree turistiche, Giani non si arrocchi nel suo Palazzo e costruisca con le opposizioni un piano per la Toscana.

Non possiamo permetterci di perdere la stagione turistica estiva, dopo aver già perso 2 stagioni invernali, sarebbe un colpo dal quale il sistema economico toscano, arrivato ormai al 14esimo mese di crisi, difficilmente si riprenderebbe.

Pietro Gavazzi, Responsabile Dipartimento Turismo e Commercio di Forza Italia Toscana

Gavazzi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: