“Giornalista del Sole 24 ore cacciato dalla Versiliana”

0

MARINA DI PIETRASANTA – “Nell’ultimo fine settimana era previsto, nel calendario degli incontri del caffè della Versiliana, un appuntamento per affrontare il tema del terrorismo, della Nato e del futuro del Meditarraneo con un confronto del Ministro Roberta Pinotti con alcuni giornalisti, tra cui Alberto Negri”.

La nota stampa è a firma di Mario Navari, Associazione Sinistra Lavoro Versilia.

“Peccato che a pochi giorni dall’evento quest’ultimo sia stato “cacciato”. Il giornalista Alberto Negri, inviato speciale del Sole 24Ore, dichiara sulla propria pagina facebook: “Non ho rinunciato a essere presente per altri impegni ma semplicemente perchè una settimana fa sono stato invitato a non andare. Quindi niente scuse.” Temiamo che tale diniego nasca dalla volontà di non far confrontare la ministra renziana Pinotti con una voce libera, non allineata e che non fa sconti a nessuno. Siamo certi che il gionalista Negri avrebbe portato una voce autorevole, la voce di un inviato che ha svolto il suo ruolo direttamente negli scenari di fermento internazionale. Viaggiando in Africa, Medio Oriente, Balcani e nei paesi più soggetti a cambiamenti politici: Turchia, Iraq, Tunisia, Afghanistan, ecc. Il giornalista del Sole 24Ore è solito narrare, nei suoi articoli e nelle sue interviste, come l’Occidente ha manovrato, pilotato, strumentalizzato e sostenuto i paesi e i movimenti peggiori, pur di tenerli lontano da noi e per far si che non siano un nostro problema. Nella speranza che in tale luogo si possano confrontare tutte le sensibilità del nostro giornalismo, gli organizzatori della Versiliana facciano chiarezza”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: