Giovani studenti russi dipingono en plein air in centro città

PIETRASANTA – Non sarà certo sfuggita allo sguardo più attento la presenza in centro storico di giovani pittori che, armati di cavalletto e pennelli, immortalano gli angoli più caratteristici. Si tratta dei migliori allievi del Moscow Academic Art College in soggiorno studio al Centro Arti Visive. Sono stati indicati dalle cento scuole d’arte della Federazione Russa cui fa da tramite proprio il Ministero della Cultura. Si tratta di 25 ragazzi, appena ventenni, accompagnati da 4 insegnanti e dall’artista, referente del progetto, Alexey Morozov che da qualche anno lavora a Pietrasanta ed è direttore del College. Ha realizzato alla Fonderia Del Chiaro una monumentale scultura che sarà collocata nei pressi della Piazza Rossa di Mosca. Arrivati circa tre settimane fa, i giovani, che resteranno sino al 5 luglio, seguono lezioni di disegno dal vivo, quindi visitano laboratori e fonderie, le cave, le principali città d’arte della Toscana. Il Moscow Academic Art College, che gravita sotto l’egida del Ministero di Cultura della Federazione Russa, è stato insignito nel 2000 della medaglia d’oro dal The Russian Academy of Art. Vanta eminenti insegnanti e ne sono usciti importanti nomi della cultura russa e stimati artisti internazionali. Per omaggiare l’impegno di questi ragazzi, il Centro Arti Visive promuove da venerdì 26 giugno – inaugurazione alle ore 19 – sino al 30 giugno, a Palazzo Panichi, una mostra delle opere, disegni e pitture, realizzate in città. Il progetto vede la collaborazione del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci nell’ambito del progetto regionale Cantieretoscana Contemporanea.

Gli studenti seguono un ricco programma che comprende il disegno dal vivo di opere d’arte e paesaggi così come diverse lezioni seminariali sulla storia dell’arte italiana. Lezioni, seminari e visite: l’intero programma è stato confezionato dal CAV sulle esigenze indicate dal direttore Morozov.

Lascia un commento