Giovanissimi e ladri, baby taccheggiatori beccati con le mani nel sacco

0

VIAREGGIO – Sono entrati in azione, in un negozio di abbigliamento della passeggiata.
Sono tre i giovanissimi che sono stati sorpresi dal personale di vigilanza mentre nascondevano nei propri zaini capi di vestiario credendo di non essere osservati.
Una volta superate le casse senza aver pagato sono stati fermati ed identificati dai poliziotti del Commissariato di Viareggio arrivati celermente sul posto grazie alla richiesta dal responsabile della sicurezza.
E.M. e L.A 18enni di origini marocchine, dei quali il primo risulta avere precedenti di polizia per furto, ed il minorenne F.G.M. 17 anni di origini siciliane, anche per lui precedenti per il reato di furto, hanno consegnato la merce rubata e sono stati nuovamente denunciati.
Per i maggiorenni, è scattata anche la misura preventiva del Foglio di Via Obbligatorio che prevede per loro il divieto di fare ritorno nei comuni di Viareggio, Camaiore e Massarosa per i prossimi tre anni.

No comments