Giro d’Italia, l’orario dei passaggi e l’arrivo a Fucecchio

FUCECCHIO – Una domenica di festa per il ciclismo in Toscana: arriva infatti il Giro d’Italia, che entra in regione dalla provincia di Prato durante la Bologna-Fucecchio: l’arrivo è appunto nella cittadina fucecchiese.

Una tappa da oltre duecento chilometri che vede al via tanti campioni, da Dumoulin a Nibali, da Yates a Roglic, prima maglia rosa di questo giro, 29enne sloveno che sta asfaltando gli avversari in questo inizio di stagione con le sue imprese.

Una domenica di festa rosa, perché la Toscana è un po’ la patria del ciclismo italiano e la tappa toccherà tanti luoghi che con il ciclismo hanno molto a che fare, come Vinci, Lamporecchio, Cerreto Guidi. Lunedì poi la partenza da Vinci e l’arrivo nel sud della Toscana, a Orbetello.

Per la Bologna-Fucecchio, seconda tappa del Giro, i paesi toccati dalla corsa sono già addobbati a festa. Ma c’è l’incognita maltempo e soprattutto l’incognita pioggia, come riferiscono le previsioni meteo. Vedremo che succederà. Il percorso vede negli ultimi 50 km le salite del Castra (tra Capraia e Limite e Carmignano) e del San Baronto da Vinci. Poi saliscendi fino a Fucecchio. La tappa partirà da Bologna alle 12.10.

Ma ecco i principali passaggi orari, che sono indicativi con uno scarto di pochi minuti in avanti o indietro: Montepiano (Prato) 13.51; Vernio 14.06; Vaiano 14.20; Prato 14.34; Campi Bisenzio (Provincia di Firenze) 14.45; Signa (via Roma) 14.54; Montelupo Fiorentino 15.13; Montespertoli 15.34; Empoli 15.56; Montalbano (scollinamento) 16.21; San Baronto (Provincia di Pistoia, scollinamento) 16.52; Lamporecchio 16.57; Cerreto Guidi (provincia di Firenze) 17.10; Fucecchio (arrivo) 17.28.