Hockey, ancora un Daspo per il Forte

FORTE DEI MARMI  – Nella giornata di ieri la Questura di Lucca ha proceduto alla notifica del divieto di accedere alle competizioni sportive (DASPO) per la durata di due anni a carico di una giovane sostenitrice della squadra di Hockey su pista “Forte dei Marmi”.
Salgono, dunque, a quattro i provvedimenti emessi per i fatti accaduti lo scorso 30 settembre, in occasione dell’incontro di hockey su pista “CGC Viareggio – Hockey Forte dei Marmi” disputatosi presso il palazzetto dello sport “Pala Barsacchi” di Viareggio, valevole per la semifinale di Supercoppa Italiana, allorquando, pochi minuti prima dell’inizio della partita, veniva esposto nel settore ospiti un drappo raffigurante un’immagine stilizzata del volto di Adolf Hitler.
Anche questo provvedimento, emesso al termine di un’approfondita istruttoria, è immediatamente operativo e sarà già applicato in occasione del derby in programma questa sera a Viareggio e si aggiunge agli altri 3 emanati lo scorso lunedi.

 

Lascia un commento