Hockey, il derby di Coppa con il Cgc va al Forte: finale col Follonica

FORTE DEI MARMI – B&B Service Forte dei Marmi – Cgc Viareggio 4-2 dopo i rigori (1-1)
FORTE DEI MARMI: Gnata R. [60′]; Stagi F. [0′]; Rossi F., De Oro G., Pagnini M., Romero Lopez G., Motaran D., Cinquini E., Torner Galindo E., Maremmani. Al.: Bresciani
CGC VIAREGGIO: Barozzi L. [60′]; Torre E. [0′]; Gavioli D., Vecoli G., Muglia S., Bertolucci A., Palagi N., Montigel F., Costa Ferre X., Silva Ventura R. All.: Bertolucci
MARCATORI: PT: 5’09” Silva Ventura R. (VIA), 10’36” Romero Lopez G. (FDM), 2S: 2’55” De Oro G. (FDM), 4’07” Silva Ventura R. (VIA), R: 60’00” (Rig.) De Oro G. (FDM), 60’00” (Rig.) Motaran D. (F DM),
ESPULSIONI: Esp.Temp. Montigel F. (VIA) 2′, Esp.Temp. Motaran D. (FDM) 2′,
ARBITRI: Fronte F. (Novara No) – Eccelsi A. (Novara No)

Due gol nei tempi regolamentari, altri due nei tempi supplementari: a decidere i rigori dove esulta Forte grazie altri due gol. Un match equilibrato e tirato ma con pochissime occasioni nitide da ambo i lati. Al 5′ apre le marcature Reinaldo Ventura: la risposta del Forte è immediata con il pareggio di Romero. La partita scivola sull’onda dell’equilibrio dopo le prime due sfuriate con i portieri a fare la parte del leone per tutti i tempi regolamentari. Poche le occasioni nitide e partita piuttosto bloccata sino ai supplementari. Se il primo tempo supplementare è ancora equilibrato, il secondo vede un maggior attività nei rispettivi attacchi. De Oro colpisce al 3′ ma all’ultimo minuto Ventura con una palombella da lontano firma il nuovo pareggio 2-2. Ai tiri di rigore, Gnata si erge davanti ai tiri dei cecchini del Cgc Viareggio neutralizzando tutti e quattro i rigori. Al contempo De Oro e Motaran riuscivano a superare Barozzi e a timbrare la seconda finale consecutiva (e storica) del Forte dei Marmi.
Il Forte affronterà nella finalissima il Follonica, che, grazie a un secondo tempo roboante, ritorna in finale di Coppa Italia dopo 8 anni superando Valdagno. Prestazione maiuscola della squadra di Enrico Mariotti che con una straordinaria intensità, vola sulle ali dell’entusiasmo con quattro gol di Davide Banini, l’enfant-prodige maremmano. Lucas Martinez apre le marcature, ma poco dopo il connazionale Romero pareggia. Il botta e risposta congela i ritmi: Tataranni al 17° fallisce un tiro diretto. Al 23’41” Banini porta in vantaggio i suoi, sfruttando l’espulsione di Romero. Nel secondo tempo il Valdagno di Vanzo alza i ritmi ma trova le parate di Menichetti. Al 6′ il gol che segna il doppio vantaggio dei padroni di casa con un tiro di polso di Pagnini. Romero riduce il gap al 9′ ma non riesce a superare Menichetti che erge la saracinesca per il resto della gara. Banini regala la vittoria al Follonica segnandone tre di fila al 18′, 20 e 21′, di cui due su tiri diretti.